Utente 871XXX
gentili dottori, sono un ragazzo di 19anni e da 5 soffro di un acne che i dermatologi che ho consultato mi dicono essere di moderata/media entità, ma a me sembra di avere molti brufoli!Un paio di anni fa erano molto più evidenti, adesso ci sono ma forse si vedono meno,anche se a volte qualcuno tende a gonfiarsi. In questi anni ho provato le più svariate creme(tretinoina, skinoren, epiduo ecc..)ed ultimamente ho assunto per via orale il Tetralysal abbinato alla crema epiduo da usare di sera(per 2 mesi).I risultati sono stati praticamente nulli così il mio dermatologo mi ha detto di provare con l'isotretinoina ,che garantisce risultati sicuri,il problema è che questo farmaco secondo me ha TROPPE controindicazioni,addirittura alcune che riguardano la sfera psichica dell'individuo,perciò io credo di non accettare questa cura. Il dermatologo mi ha detto che in alternativa posso provare con un altro antibiotico,il Minocin ma se non mi ha fatto nulla il tetralysal è probabile che nemmeno questo abbia effetti. Voi che ne pensate?potrebbe essere efficace il Minocin abbinato ad una crema da utilizzare di sera per esempio skinoren(anche se pizzica molto la pelle)oppure Epiduo?
E secondo voi vale la pena assumere un farmaco "rischioso"come l'isotretinoina "solo"per combattere i brufoli?
Il freddo e una alimentazione ricca di grassi e il consumo di alcol possono accentuare l'acne?
Ringraziandovi anticipatamente per le risposte vi porgo i miei saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

le significo subito che gli antibiotici (sistemici o topici) vanno a trattare solo l'ultima delle 4 fasi principali dell'Acne: per ben impostare una terapia (che segua imprescindibilmente l'algoritmo diagnostico terapeutico per l'Acne) che segua quindi una corretta diagnosi è necessario conoscere bene quali sono i "tasti" da spegnere, in quella che è probabilmete ma in via non vincolante vista la sede telematica, una Acne tardiva femminile.

cari saluti e si rivolga sapendo questi nuovi dati dal suo dermatologo di fiducia.

[#2] dopo  
Utente 871XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore grazie per la risposta.
Forse sono ignorante io ma se le ho detto che sono un ragazzO di 19 anni come è possibile che io abbia un acne tardiva FEMMINILE? E poi,se ha tempo, la pregherei di rispondere anche alle altre mie domande, grazie per la disponibilità.