Utente 497XXX
Gent.mi Dottori,

grazie per il servizio offerto e grazie a chi potrà rispondermi.
Il primo giugno sono stata operata privatamente di cataratta all'occhio destro,cataratta bianca in stato avanzato,come da referto oculistico,l'intervento è riuscito bene,non ho avuto arrossamento agli occhi,sensazione di corpo estraneo nell'occhio e sto mettendo sempre i colliri come da trattamento post operatorio.
Ho 43 anni,quindi questa problematica mi si è presentata molto precocemente,non sono diabetica,non ho mai preso cortisonici.Nei prossimi mesi dovrò essere operata anche all'altro occhio.
Vengo al punto..come fastidio ho distrurbi visivi con la luce troppo forte,(sole compreso) mal di testa e pesantezza agli occhi,quindi stanchezza...dal momento che martedi'12 dovrei rientrare al lavoro,non so se sia il caso.Insegno e dovrei essere presente a riunioni,stilare verbali,quindi con questa stanchezza addosso non so...
Il mio oculista mi ha detto che potrei provare a vedere se non mi stanco molto,con i dovuti accorgimenti.
Voi cosa mi consigliate di fare avendo questi disturbi e tanta stanchezza?
Normalmente il decorso post operatorio in caso di operazione di cataratta è breve,ma in ogni caso io avverto mal di testa e tanta stanchezza e faccio fatica a fare le cose.
Si possono verificare dei casi in cui il decorso post operatorio sia più lungo del solito?Quindi cosa mi consigliereste di fare?Stare ancora a riposo o sforzarmi nonostante i disturbi descritti e rientrare al lavoro?
Grazie per la vostra consulenza e i vostri consigli.
Cordialmente
[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
Per una stabilizzazione completa ella vista sono necessari almeno due mesi, ma già dopo la prima settimana è possibile svolgere tutti le attività normali, anche lavorative.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 497XXX

Iscritto dal 2018
Gent.mo Dott.D'Ambrosio,
La Ringrazio per la sua risposta.
Mi rendo conto che un consulto online può essere solo indicativo,so anche che dopo una settimana,come dice lei,si possono riprendere le normali attività comprese quelle lavorative....mi domando come mai allora io sia molto stanca e abbia mal di testa e faccia fatica a fare le cose.
Premetto comunque che anche prima di essere operata di cataratta facevo fatica a svolgere le normali attività quotidiane,ma nonostante ciò non mi sono assentata dal lavoro e sono andata fino al giorno prima dell'intervento!
O (una mia ipotesi) ho accumulato troppo stress precedentemente per il pensiero dell'intervento...etc...e adesso la stanchezza si sta manifestando tutta insieme?
E' un'ipotesi che ha fatto anche lo specialista che mi ha operata,in riferimento alla stanchezza e al mal di testa.In ogni caso,io non so se avvertendo questi disturbi è il caso che rientri al lavoro o meno.Quello che avverto è che anche con gli occhiali scuri di protezione quando sono fuori mi da fastdio la luce e mi stanco molto,quindi mi viene il mal di testa.
O devo provare a rientrare al lavoro e poi se i sintomi restano invariati,ritornare dal mio medico oculista(con il quale ho appuntamento per controllo tra una settimana e rispiegargli i miei sintomi)....oppure mi viene anche da pensare che la mia stanchezza con l'operazione non c'entra niente e il mio malessere possa avere altre cause...ma in tal caso dovrei chiedere al mio medico di base quali accertamenti poter fare per stabilire una causa.
Intanto la Ringrazio ancora per la sua consulenza e la sua risposta.
Cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
se erano disturbi presenti anche prima, non sono legati all'intervento, ne parli anche col medico di base.
[#4] dopo  
Utente 497XXX

Iscritto dal 2018
Gent.mo Dott.D'Ambrosio,
La Ringrazio per la sua risposta,di sicuro ne parlerò con il medico di base della mia stanchezza dopo l'intervento di cataratta.Di certo come le dicevo la stanchezza era presente anche precedentemente all'intervento,ma adesso è aumentata rispetto a prima,infatti non penso martedi' di riuscire a rientrare al lavoro o dovrò fare uno sforzo enorme.
Grazie ancora per la sua risposta.
Cordialmente