Utente 967XXX
Cari e gentilissimi dottori
non vorrei essere ripetitivo con questo argomento perchè ho visto che sono varie le domande a riguardo però ho un dubbio che mi tormenta e mi farebbe piacere sapere la risposta da esperti.
Qualche settimana fa ho avuto un rapporto con la mia ragazza senza preservativo ne niente. Essendo ad un certo punto uscito senza ancora essere venuto ho notato che, strizzando il pene, era uscina appena una gocciolina di liquido trasparente(presuppongo pre-eiaculatorio). Non badando tanto a questa, e avendola levata, ho ripreso il rapporto fino a che non sono arrivato al momento di uscire in largo anticipo perchè avvertivo che stavo per venire e infatti dopo diversi secondi che sono uscito sono venuto. Ora la mia ragazza è al 39° giorno e non gli sono ancora venute. Premetto che comunque lei non è mai regolare in quanto ha sempre un ritardo minimo di 10 giorni fino anche a 20. Il rapporto inoltre è avvenuto due giorni prima che gli sarebbero dovute venire nel caso fosse stata regolare.
Ora però un pò di pensiero mi viene e volevo quindi sapere se invece posso stare tranquillo.
Chiedo scusa se non ho usato un linguaggio pienamente conforme.
Sicuro di una vostra risposta invio i miei più cordiali saluti e ringraziamenti anticipati per il tempo che mi dedicherete.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

da come ci racconta le "dinamiche relazionali" da lei vissute, non possiamo darle nessuna certezza.
Monitorizzi ancora la situazione chiedendo però anche un parere al ginecologo o alla ginecologa della sua ragazza.


Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com


[#2] dopo  
Utente 967XXX

Iscritto dal 2009
Caro dott. Beretta

Grazie mille per l'attenzione che mi ha già prestato.
Un ultima domanda:
ma in questo caso il liquido pre-eiaculatorio, potrebbe essere stato necessario alla fecondazione? Siccome riguardo a tale liquido ho visto vari commenti sul quale alcuni dottori dicono che possa contenere sperma e altri dicono che non ne contiene e quindi ho un pò le idee confuse.
Chiedo scusa per il disturbo e un sentito grazie per la considerazione.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

quello che sappiamo è che in alcuni casi anche nel liquido pre-eccitatorio, che lubrifica l'uretra prima dell'eiaculazione vera e propria, sono presenti degli spermatozoi .

Questo ci rende prudenti nell'escludere una eventuale gravidanza anche se non è facile che questa si verifichi.

A questo punto ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della vostra situazione , se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Utente 967XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dott. Beretta.

Comunque finalmente al 42° giorno si è risolto tutto.
Tutto ok.
Comunque mi ha fatto bene sapere cose riguardo a tali argomenti così da essere più cauto prossimamente.
I miei più cordiali saluti e ringraziamenti...

D.M.
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
è andata bene. A mio modo di vedere, ma anche secondo quello dei più, nel secreto ghiandolare accessorio lubrificante l'uretra, è senz'altro possibile riscontrare la presenza di spematozoi. Quindi potenzialmente la possibilità di quell'evento che, per tanti giorni Le ha recato tanta ansia, è del tutto reale e realistico.
Massima attenzione quindi. In assenza di altri e più sicuri mezzi di contraccezione, la regola che vuole che il profilattico sia indossato ancor prima di iniziare i preliminari...è una regola d'oro.
Mi tenga ancora informato se lo ritiene utile ed opportuno.
Auguri affettuosi per tutto ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

tutti felici! Attenzione per il futuro prossimo venturo!

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com