Utente 531XXX
buonasera! un mese fa mi hanno praticato un'anestesia peridurale durante il travaglio di parto
purtroppo si è verificata una puntura accidentale della dura madre con conseguenti 6 gg di cefalea fortissima tale da costringermi alla posizione supina per 5 gg, curata in ospedale con idratazione forzata e cortisone. Ora per fortuna sto bene. Volevo solo sapere se questo episodio negativo può essere considerato chiuso o se devo aspettarmi altri episodi di cefalea di tale portata.
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Stia assolutamente tranquilla cara signora che l'episodio si è concluso. La cefalea da accidentale puntura della "dura madre" con ago di Thuoy è una possibile ma tuttosommato rara complicanza della manovra fatta. Nessun danno permanente, una possibile cefalea molto fastidiosa ma a risoluzione benigna. I cinque giorni poi sono assolutamente nella media.
Piuttosto, come è stato il suo gradimento per il risultato complessivo della analgesia?
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 531XXX

Iscritto dal 2008
gentile dottore, come ho detto al Suo collega che mi aveva fatto l'anestesia "col danno"( quando è venuto a vedere come stavo a causa della cefalea), gli ho detto che nonostante il fortissimo dolore rifarei l'epidurale altre 1000 volte.
dopo ben 12 ore di travaglio ero dilatata di solo 1 cm. Fatta l'analgesia in un'ora e 20 ho partorito. Non appena ha fatto effetto mi sono sentita in paradiso!
Buona serata e grazie