Utente 497XXX

Buonasera
Ho 40 anni, Sono da sempre miope, OS -15 OD -20. Sono stata operata OS varie volte (a 26 anni e poi a 30) per recidiva distacco retina, con annessi e connessi vitrectomia, l'ultima volta senza risultato, ho perso la vista completamente, pseudofachico ecc...so che qui purtroppo non c'è niente da fare. Devo ancora capire chi ha sbagliato anche se un'idea ce l'ho.
Ora all'OD ho cataratta nucleare e iniziale sottocoppa, visus ormai di 4/10. Inutile dire che la vita quotidiana e lavorativa è una fatica incredibile. Devo pensare all'intervento ma come potrete immaginare sono terrorizzata dal momento che è l'unico occhio rimastomi.
Situazione OD dopo visita odierna: papilla rosea a bordi netti, retina accollare. Macula in piano. Profilo focale conservato, non schisi maculare.
Chiedo gentilmente a chi vorrà rispondermi , opinione sull'intervento, se consigliato comunque, cosa aspettarmi, so che per miopia elevata i rischi sono maggiori ma magari posso osservare qualche precauzione
In piu ...tipo anestesia (Ho letto che sarebbe meglio evitare le retrobulbari ma che alternativa c'è?)
Penso mi affiderò alla dott.ssa che mi ha visto oggi...so che potevo approfondire con lei alcuni aspetti, e lo farò, ma quando mi siedo su quella poltrona torno ad avere la paura di una bambina di 6 anni con gli occhiali spessi...
Per completare lo storico, sono giunta a ( testo eliminato dallo staff) . Che ne pensate?
Grazie della disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
nessun problema per intervento
è in ottime mani

dorma sonni tranquilli
[#2] dopo  
Utente 497XXX

Iscritto dal 2018
Grazie della rassicurazione dottore. In merito a precauzioni da avere o far presente ritiene sia importante qualcosa in particolare?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
sono certo

che a Negrar faranno il meglio possibile per lei e il suo occhio...

mi abbracci la dott.ssa Pertile