Utente 478XXX
Salve sono un ragazzo con una grande passione per la medicina . Ho deciso di provare il test per studiare medicina o per tecniche di perfusione cardiovascolare (perfusionista).
Tengo a specificare che ho un problema al ginocchio(artrodesi ) ma nonostante
ciò faccio una vita normale svolgendo normalmente le attività quotidiane senza ausili, l’unica cosa è che quando cammino ha una moderata zoppia.
Leggendo i bandi pubblicati dalle strutture per per le assunzioni di entrambe le professioni ho notato nei requisiti la richiesta di idoneità fisica.
Io sicuramente non posso diventare un atleta ma penso di essere idoneo a fare il chirurgo o il perfusionista svolgendo le ordinarie mansioni, il mio dubbio però è di essere scartato e dichiarato non idoneo .
La mia domanda è potrò partecipare a concorsi insieme ai normodotati o sarò escluso per il mio problema ???
Aiuto!!!
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
sua domanda
1)potrò partecipare a concorsi insieme ai normodotati o sarò escluso per il mio problema ?

carissimo e giovane amico

deve fare solo il medico!!

Non il medico militare o il paracadutista incursore!!

Stia tranquillo e Studi

La nostra professione ha bisogno di ragazzi motivati come LEI!

IN BOCCA AL LUPO
[#2] dopo  
Utente 478XXX

Iscritto dal 2018
Dottore la ringrazio per la sua tempestiva risposta è disponibiltà e comprensione del mio stato emotivo , mi può confermare quindi che non ci saranno problemi di idoneità fisica anche se scelgo la professione di perfusionista cardiovascolare?
Far parte di un equipe medica è il mio sogno dopo aver passato un lungo periodo da paziente ed essere stato a contatto con professionisti del settore fantastici che mi hanno trasmesso questa passione .
Grazie mille
Saluti