Utente 498XXX
Buongiorno,
circa 1 mese e mezzo fa mi accorgo di avete un rigonfiamento lato destro appena sopra la clavicola, vado subito dal mio medico e mi dice di fare una ecografia.
Fatta l'ecogafria ricevo questi risultati:
L'indagine condotta in corrispondenza della tumefazione palpabile in zona sopraclaveare destra documenta la presenza di immagine polilobata, disomogeneamente ipoecogena con diametri di circa 5 x 2 circa, il repertorio descritto risulta conducibile a linfoadenopatia di incerta natura.
A questo punto faccio anche gli esami ematici ma che non danno risultati positivi se non per il valore LDH che indica una mononucleosi regresso con un valore poco più alto della norma. Continuo con le visite e mi reco da un ematologo che mi prescrive una cura antibiotica e antinfiammatoria per 10 giorni e mi fa ripetere gli esami ematici inserendo, emocromo completo, LDH, VES (che avevo già fatto negli esami precedenti)
TPHA, calcio totale, virus epatite C (HCV), virus parvoviris B19, immunoglobuline IGA, IGM e IGG e treponema pallidum TPHA.
I risultati erano tutti negativi tranne il valore del virus parvovirus B19, ma il medico non collega il gonfiore del linfonodo a questo virus a questo punto mi dice di rifare per altri 10 giorni la cura antinfiammatoria e se il linfonodo non va via mi suggerisce di asportarlo tramite operazione chirurgica presso la chirurgia toracica. Volevo precisare che dalla prima ecografia Dove il linfonodo era di 5 x 2 ora a distanza di un mese è diventato 3 x 1.5. A questo punto mi chiedo è giusto asportarlo o mi suggerite altro?
[#1] dopo  
Dr. Luciano Solaini
24% attività
8% attualità
12% socialità
RAVENNA (RA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile utente
un linfonodo cervicale che persiste ingrandito, anche se diminuito di volume, è patologico. Si deve quindi arrivare ad una diagnosi certa onde escludere patologie gravi che possono essere trattate con successo ai primi stadi.
Sono quindi d'accordo col suo ematologo per una asportazione chirurgica, anche se sembra più probabile una causa infiammatoria.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 498XXX

Iscritto dal 2018
Nel frattempo vi aggiorno perché attualmente sono ricoverato in chirurgia toracica perché a seguito di una tac con mezzo di contrasto hanno visto che è un linfoma e ora mi faranno la biopsia per esaminare questo linfonodo.
[#3] dopo  
Dr. Luciano Solaini
24% attività
8% attualità
12% socialità
RAVENNA (RA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Gentile utente
le faccio un gran in bocca al lupo!