Utente 498XXX
. Buonasera gentili dottori! Nei giorni scorsi ho effettuto un mammografia mammaria bilaterale che ha riscontrato. Ghiandole mammarie in involuzione adiopsa, con residui addensamenti fibronudulari ai QQSSEST, specie in sede retroareolare, ove concomita ispersimento delle strutture dettali. Alcune piccole calcificazioni, verosimile distrofice, da ambo i lati. Regolare il profilo cutaneo. Si consiglia integrazione con esame ecografico. Ho 47.anni. Qualcuno mi aiuta capire di che cosa si tratta. Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Che non c'e' nulla di preoccupante ma si chiede a completamento diagnostico anche una ecografia mammaria.

Tanti saluti
[#2] dopo  
Utente 498XXX

Iscritto dal 2018
Grazie mille gentile dottore. Ora sono più tranquilla. Prenoto ecografia in breve, mi hanno consigliato di fare dopo il ciclo.
[#3] dopo  
Utente 498XXX

Iscritto dal 2018
Gentile dottore. Ho effettuto ecografia. Il esito e. Cute e sottocute di regolare spessore. Msmmelle in involuzione adiopsa con residui fibroghiandolari al QSE ed retroareolare, in assenza di lesioni focali a risoluzione ecografica. Non di rilevano linfoadenopatie ascellari.
Il dottore che effettuato ecografia ha detto che non c'è nulla. La domanda residui fibroghiandolari ai QSE. E calcificazioni verosimile distrofice di cosa di tratta?
Grazie in anticipo.
[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Referto di assoluta normalita'