feci  
 
Utente 378XXX
Salve descrivo il mio problema che inizia a farmi preoccupare un po'.
In pratica circa 2-3 mesi fà un giorno dopo pranzo iniziarono a farmi male i reni e per la sera a stento riuscivo a salire sul letto dal dolore, la fase acuta durò circa 3-4 giorni per poi affievolirsi, se ricordo bene contattai il medico curante e rimanemmo che se non passava di fare accertamenti, ma un po' gl' impegni e poi il dolore divenuto lieve ho fatto trascorrere tempo, in questo periodo il dolore si presentato e si presenta soprattutto al mattino appena apro gl' occhi per un oretta e qualche volta in giornata, poi circa 10 giorni fà mentre facevo un lavoro faticoso all' aperto all' improvviso iniziai a sentirmi male a sudare a fiumi con brividi, sete forte e un forte stimolo d' urinare senza però riuscirci, tornai a riposo e piano piano iniziai ad urinare di nuovo gia in serata, dopo 2 giorni feci gl' esami delle urine risultati poco significativi ovvero: peso specifico poco alterato, aspetto torbido e proteine ai limiti ovvero a 10 (valori di riferimento 0-10) il resto tutto a zero, nel frattempo misurai le urine nelle 24 ore che risultarono 800 cc su circa 3 litri di liquidi bevuti.
In seguito ho fatto pure gl' esami del sangue incluso test HCV HIV HBs da poco ritirati e risulta tutto nella norma apparte: Eosinofili 3,7 (valori di riferimento 0.9-2.9), Creatinina 0.56 (valori di riferimento 0.67-1.20), Glicemia 121 (valori di riferimento 80-110).
Ho prenotato pure un ecografia ma fra 10 giorni.
Ho un il dubbio di aver assunto qualcosa di tossico per i reni ma non ho idea di cosa, bevevo 2-4 birre al giorno ho tolto pure quelle.
Chiedo gentilmente un parere professionale grazie.
[#1] dopo  
Dr. Michele Di  Dio
24% attività
20% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
Controllare etg renale e vescicale a vescica piena e post minzione per eventuale ritenzione