Utente 968XXX
salve,
proprio oggi mio marito ha ritirato l'esito dello spermiogramma e dello spermicoltura.l'esito non è confortante perche' dopo tre mesi di cura l'esito è peggiorato!!! risulta due infezioni l'escherichia coli e streptococco fecalis. che non so cosa sono e da cosa è dovuto?
e' la conclusione dello spermiogramma e' oligospermia modesta ipocinesi. che non so cosa significa??
aiutatemi e grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

l'esito della spermiocoltura non rappresenta necessariamente un problema: potrebbe trattarsi di germi contaminanti di provenienza dal canale urinario; bisognerebbe conoscere la carica batterica.
Oligospermia significa bassa concentrazione di spermatozoi (ma bassa quanto?) e ipocinesi significa che gli spermatozoi si muovono poco (ma quanto poco?)
Suggerisco che suo marito sia valutato da un andrologo, unitamente agli esami che ha appena eseguito.
Tenga conto che il quadro complessivo non è detto che sia grave; va però valutato in dettaglio.

[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Pescatori che mi hanno preceduto , se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia può trovarle anche nell’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
a volte lo spermiogramma fluttua per fatti suoi indipendentemente da terapia. Inoltre 4 paz. su 10 hanno più di una causa di alterazione dello spermiogramma. In più alcuni antibiotici alterano gli spermatozoi. Alla luce di tutto ciò le sarebbe possibile inviare notizie più dettagliate? Non è detto che la sdi possa aiutare concretamente, ma ci si prova. Naturalmente se è interessato
[#4] dopo  
Utente 968XXX

Iscritto dal 2009
salve,
voglio essere più precisa.mio marito ha eseguito sia l'esame di spermicoltura, sia lo spermigramma per due volte a distanza di qualche mese, la prima ad ottobre 2008, e l'altra giorni fa, quindi a gennaio 2009,dopo tre mesi di cura(bioarginina una volta la sera).Premesso ciò, gli sottoelenco i valori del primo esame e del secondo:
spermicoltura
primo esame secondo esame
escherichia coli positiva - positiva
streptococco fecalis negativa - positiva
gli altri negativi - negativi
spermigramma
colore biancastro - biancastro
aspetto torbido - torbido
odore sui generis - sui generis
fluidif.completa 30 - 30
quantità 4.0 - 5.6
ph 8.0 - 7.0
viscosità normale - normale
numero nemaspermi 12.000 - 10.000
nemaspermi mobili 50 - 70
leucociti rari - rari
tot.spermi eiaculati 48.000 - 56.000
indice di motilità 2 - 3 - 2 - 3
vitalità dopo 2ore 50 - 50
vitalità dopo 6ore 30 - 30
vitalità dopo 12ore 10 - 15
forme morfolog.normali 77 - 78
conclusione modesta oligospermia-primo esame
modesta oligospermia ipocinesi-secondo esame
Mi rendo conto che nel primo forum sono stata molto generica, adesso ho ricopiato tutte e due gli esiti, sperando di una vostra risposta.
grazie mille.













[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
vedo rari leucociti, dato che fa a pugni con la positività delle colture. Inoltre non riferisce sintomi da parte di suo marito il chè fa sempre a pugni con la positività delle colture, e lo storico è poco chiaro. La spermiocoltura inoltre ha spesso falsi positivi. In genere inoltre si fanno sempre due spermiogrammi che è un esame soggetto a fluttuazioni. Quindi di qua è difficile dare un giudizio: solo una visita in diretta col suo andrologo puo chiarire le cose. Faccia sapere
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara Signora ,

oltre le osservazioni corrette, fatte dal collega Cavallini, le chiedo come è stato valutato il numero degli spermatozoi, penso per mm3, e soprattutto si è informata su come viene valutata la morfologia.

Una normalità al 77-78% non è realistica con le nuove indicazioni date dall'OMS.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#7] dopo  
Utente 968XXX

Iscritto dal 2009
Salve, e grazie di tutto. La scorsa settimana siamo andati dal nostro ginecologo con l'esito dell'esame.Premesso che non ha visto un esame valido da poter valutare, ma neanche ci ha consigliato un andrologo per mio marito o un esame più approfondito in un centro specializzato. Io sono del parere di fare l'inseminazione artificiale, ne ho parlato con lui e ci ha detto che la scelta è la nostra e quindi ci dobbiamo pensare bene per le conseguenze e per tutto. Io sinceramente mi trovo in difficoltà perchè non so cosa pensare prima. Da una parte, potremmo aspettare in quanto il quadro generale dell'esame non è pessimo, e, dall'altra parte, che potrei valutare l'ipotesi dell'inseminazione artificiale. Secondo voi, cosa dovrei fare optare per la prima ipotesi o per la seconda? Cosa dovrei valutare per entrambi? Sono indecisa....
Grazie anticipatamente.
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
mi consenta di ricordarle che tutti noi avevamo espresso il dubbio sulla attendibilità di quello spermiogramma, sulla necessità di ripeterlo e di andare da collega andrologo.
[#9] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Cara signora,

il marito è nonè ancora stato visitato da un andrologo e un ginecologo che , a fronte di uno spermiogramma alterato non consiglia una valutazione andrologica non dovrebbe occuparsi di infertilità. Scusi la franchezza.
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,

mi associo alle considerazioni espresse dai colleghi che mi hanno preceduto e le dico che è giunto ora il momento di consultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana prima di pensare ad eventuali e particolari soluzioni terapeutiche.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#11] dopo  
Utente 968XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per avermi dato un ottimo consiglio!!!volevo solo farvi sapere che siamo andati da un andrologo e i risultati sono eccezionali...e tutto ok e gli esami precedenti non sono per niente attendibili...grazie mille per avermi fatto aprire gli occhi!!!Volevo solo farvi sapere l'esito...
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

ci tenga comunque aggiornati sui suoi futuri passi che farete per studiare e valutare la vostra situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com