Utente 449XXX
Buongiorno,
vorrei raccontarvi di un episodio che mi è accaduto circa due settimane fa.
Ero in giro con amici ed ero fuori da un locale, dove, ho conosciuto un ragazzo sempre tramite amicizie in comune. Questo tizio sorseggiava un drink, a base di tequila se non erro.
Ho bevuto dal bicchiere di questa persona senza farci troppo caso. Una volta bevuto, dopo un po' di secondi, non so se per suggestione o per cosa ho avvertito sapore di sangue in bocca.
Non ci ho dato tanto peso finché non mi è stato detto che questo ragazzo è un "don Giovanni".
Adesso, vorrei sapere, rischio qualcosa, dal momento che ho avvertito questo sangue in bocca non sapendo se avessi ferite nel cavo orale? HIV oppure epatite? O qualcos'altro?
Dovrei fare qualche test dal momento che non conosco lo stato di salute di questo?
L'idea di aver fatto una stupidaggine mi ammazza ogni giorno.
Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Cerchi di stare sereno sono solo fobie!
Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 449XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno dottore,
la ringrazio per la risposta.
Non vorrei insistere, e magari sarà solo l'ansia a parlare al posto mio, ma se ci fossero state davvero tracce di sangue sul o dentro al bicchiere correrei un rischio reale, seppur basso?
Escludo epatite B (in quanto immune grazie al vaccino) oppure HIV (presenza di alcol), ma quanto epatite C ad esempio? La carica virale es. poche gocce potrebbe comunque trasmettere ed infettare virus? Oppure mi rassicura sul fatto che possa stare tranquillo o meno?
Grazie.