Utente 970XXX
Buongiorno, ho 19 anni e a 9 ho avuto il primo episodio di pielonefrite definita cronica al momento del ricovero.Nel dicembre del 2007 sono stata ricoverata nuovamente ma la diagnosi è stata di pielonefrite acuta e qualche calcolo. Nel giro di un anno ho avuto altri 5 o 4 episodi di febbre alta (39.5-40,0) con dolori forti ai reni e bruciore urinando, tutti curati con antibiotico e senza ricovero. Ultimamente ho notato che si verificano dopo affaticamento come rimanere in piedi per ore o dopo una corsa. Ovviamente potrebbero essere coincidenze!La cosa sembra peggiorare ma le ecografie e le varie analisi danno sempre risultati normali.Ormai anche solo saltare o ballare mi provoca fitte acute ai fianchi, cosa dovrei fare?
Grazie!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Decenzio Bonucchi
24% attività
20% attualità
12% socialità
CARPI (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Cara 97058,
La pielonefrite cronica deriva dalle pielonefiti acute recidivanti. Bisogna capire perchè hai i calcoli e se ci sono anomalie dello svuotamento della vescica. Hai un reflusso vescico-ureterale ?
Ti serve un buon nefrologo e un ottimo urologo, che ti studi con cistografia minzionale e scintigrafia sequenziale MAG3, elettroliti urine e profilo litogeno.
Disponibile per valutarti insieme all'urologo qui in ospedale.
saluti,
D. Bonucchi, Policlinico di Modena
[#2] dopo  
Utente 970XXX

Iscritto dal 2009
Caro dottore, ho fatto una scintigrafia a ottobre, seguita da una nefrologa, ma ancora non ho avuto i risultati. Al primo ricovero mi avevano detto che probabilmente avevo un reflusso quando ero più piccola,ma che era guarito da solo e mi avevano spiegato che poteva essere quella la causa.
Volentieri mi farei seguire da lei, ma abito a sassari, non è che ha per caso qualche suo collega da consigliarmi?
Perciò i dolori sono dati dai calcoli? Perchè la nefrologa mi ha detto che non è possibile che i reni creino disturbi se non in caso di infezione. Comunque i calcoli al posto di diminuire si sono presentati in entrambi i reni a quanto risulta dall'ultima ecografia.
Grazie di nuovo,
Ottavia.
[#3] dopo  
Dr. Decenzio Bonucchi
24% attività
20% attualità
12% socialità
CARPI (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Ti consiglio di fare un paratormone e l'urinocoltura. Fatti vedere anche dall'urologo. Scusa il ritardo nella risposta,