Utente 961XXX
Salve, ho effettuato un trattamento laser su uno spider sulla punta del naso, solo che ora, a distanza di 8 mesi si e' verificato un effetto ciambella, cioe' dove era lo spider e' tornato bianco/roseo, ma intorno una ciambellina rossa, quando l'ho fatto, la dottoressa mi ci ha sparato sopra 2 volte sullo stesso punto a distanza di pochi secondi, ora non e' che sia molto evidente la ciambella, pero' col freddo si nota molto di piu, che devo fare secondo lei? martedi andro' a rifare il laser perche in seguito ad una visita, ha ritenuto che con un ulteriore trattamento si possa risolvere, pero' mi chiedo, prima era solo al centro, possibile che si siaesteso per tutta la forma rotonda della puntadel laser? e' stata troppo invesiva sparandomelo 2 volte? ora per 3/4 giorni mi ha dato un unguento lenitivo "gali omegasan" per ammorbidire la cute fino a martedi che faro' il laser, e' giusto? sa dirmi una crema post laser che possa stabilizzarmi in fretta la cute per evitare un ulteriore "ciambella"?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

ci dica che tipo dilaser ha utilizzato la collega e sapremo essere più precisi (se di Nd-Yag o Dye laser si tratta ad esempio).

Sta di fatto che solo assieme al suo dermatologo di fiducia potrà ben chiarire ogni aspetto di questa vicenda.

cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Emanuele Di Pierri
24% attività
4% attualità
12% socialità
MATERA (MT)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i laser efficaci sulle patologie di natura vascolare sono il Nd:YAG 1064 nm, il die 585nm, il ktp 532 nm,
tutti applicabili nel trattamento delgli spyder naevus.
Nel caso del primo, è appropriata la tecnica di sorapporre due spot consecutivi.
Talvolta può essere necessaria oltre alla "chiusura" del vaso centrale anche il trattamento dei capillarini che radialmente partono da esso.
In ogni caso, come già suggerito le consigliamo di chiedere ulteriori spiegazioni al suo dermatologo. Cordialità