Utente 405XXX
Dopo un anno e mezzo di relazione, ieri, dopo mille dubbi ho parlato con il mio ragazzo e l'ho lasciato. Litigavamo spesso per incompatibilità caratteriali (a parere mio) che mi hanno portato a stufarmi sì lui e della relazione e che ovviamente hanno mutato i miei sentimenti nei suoi confronti. Il mio sentimento si é affievolito molto, a me litigare non piace specialmente per le cavolate come ritardi ad appuntamenti, semplice etica o stili di vita innocenti ma completamente diversi. Ovviamente la colpa è anche mia perche appena lui mi parlava di qualche suo fastidio, partivo con l'ascia di guerra aggredendolo e nasceva la lite; quindi lui mi serviva la miccia e io l'accendevo. Adesso ci siamo lasciati e mi dispiace molto, sono triste ma almeno sono stata sincera dicendo la verità. Ho paura di qualche ripensamento in futuro ed un ipotetica porta in faccia.. Non so nemmeno che tipo di sentimento provo nei suoi confronti, amore? Volere bene? O semplicemente non siamo fatti per stare insieme causa incompatibilità?
[#1] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile ragazza,
ci scrive per la stessa problematica nel 2016.
È impossibile rispondere alle sue domande, perché meriterebbe un ascolto specialistico di un professionista, de visu.
L’amore va nutrito, manutenzione, e concimato, quando smette di alimentarsi e di nutrire i rispettivi protagonisti della coppia, è più quello che toglie rispetto a quello che da.

Nel mio sito, blog e canale YouTube trova tanto materiale su amore e scelte confuse..
[#2] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta inmediata. Puó darmi il link del suo blog e canale youtube per favore?
Comunque il consulto del 2016 riguardava il mio ex, adesso sto parlando di un altro ragazzo
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Certo!

Non mi consentono di metterli linkabili, ma può andare lei copiando il link che le ho allegato.

https://m.youtube.com/channel/UCIsTQSmqbA4qdR-QHlxjSFw



http://www.medicitalia.it/valeriarandone


http://www.medicitalia.it/valeriarandone


In questi due siti - il mio personale e quello si medicitalia - trova quasi mille articoli su amore e sessualità.
[#4] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille! Comunque leggendo nel blog ho visto che tratta anche l'argormento "calo del desiderio" ed anche a me è successo! Ho avuto problemi sessuali con questo ragazzo sin da subito, agli inizi lui, per imbarazzo ansia o altro eiaculava dopo tantissimo tempo ed io ho sempre sbuffato. Poi la situazione è diventata normale ma purtroppo mi sono ammalata di Candida per 8 mesi e non riuscivamo a farlo e lui era frustrato.. Arriviamo ad ottobre 2017 dove io guarisco e tutti i problemi sessuali sono completamente risolti ma lui ha un difetto, siccome si programma la vita secondo per secondo, programma anche il sesso! E questa sua fissazione/ossessione (visto che vorrebbe farlo praticamente sempre) mi porta a perdere completamente la voglia; gliene ho parlato ed adesso è molto più tranquillo solo che appena non si fa per più di 5/6 giorni ritorna con la sua fissazione dicendomi "non lo abbiamo fatto per tanto tempo la prossima volta che ci vediamo io ho voglia" e questi atteggiamenti a me non piacciono perche il sesso deve essere un piacere non un obbligo. Per di più è fissato anche nel farmi venire, io vengo ma non facilmente, ci metto parecchio tempo ed alcune sere che sono più stanca ecc non riesco proprio a venire e questa sua insistenza mi fa innervosire perdendo ulteriormente la voglia. Anche in questo caso mi sono chiesta se il calo del desiderio non correlato ad un calo di sentimenti però bho.. Non lo so
[#5] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Le serve un professionista!

Online non è cura, tantomeno diagnosi

Questo potrebbe servirle

https://www.valeriarandone.it/sessuologia/orgasmo-femminile/