Utente 971XXX
Salve, sono una ragazza di 30 anni alla mia prima gravidanza,( data ultima mestruazione 7 Nov. 2008). Vi scrivo perchè molto preoccupata sull' andamento presente e futuro di questa gravidanza. Sono all'11° settimana, ho già perso 5,5 Kg ed ho dei reflussi gastro-esofagei continui, dalle prime ore del mattino sino a sera inoltrata. Nelle prime settimane di gravidanza avevo anche delle contrazioni (senza perdite ematiche)che, con il riposo assoluto, sono passate intorno all' 8° settimana. Mi è stata diagnosticata una gravidanza a rischio aborto. Nella prima ecografia il feto era già indietro di 1 sett. così il ginecologo oltre all' acido folico mi ha prescritto la cardioaspirina.
Ho fatto delle analisi al sangue ed alle urine tra cui ferritina, glicemia, transaminasi, emocromo, urine, anti toxoplasma, anti cytomegalovirus, anti rosolia, anti herpes. ( la settimana prossima dovro fare il Bi-test)
Tutti i valori vanno bene (rientro nei valori minimi) o sono negativi, tranne l' anti rosolia IgG positiva e l' anti Herpes.
Questi i valori: ANTI HERPES 1 IgG 20,00 INDEX
ANTI HERPES 2 IgG 0,50 INDEX
ANTI HERPES 1-2IgM 0,40 INDEX

VALORI NORMALI : positivo index >1,2
negativo index <=0,8
dubbio >0,8 <=1,2
index = rapporto tra il valore della D.O. del campione e quello del cut-off.

Cosa significa? Ho l' herpes genitale? Comporta qualche rischio per la prosecuzione della mia gravidanza o per il feto?
RingraziandoVi anticipatamente per la Vostra attenzione ed in attesa di una Vostra cortese risposta, Vi porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Ha solo fatto il comunissimo herpes simplex (febbre al labbro), come quasi tutti, in qualche momento nel passato.
Di recente non c'e' niente. Idem la rosolia: ha gli anticorpi ed e' protetta.

Vada tranquilla.

[#2] dopo  
Utente 971XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la cortesia e per la celerità del servizio.
Adesso sono più tranquilla, grazie ancora.
[#3] dopo  
Utente 971XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo Dott. Bianchi,
posso approfittare ancora della sua cortesia?
La gravidanza procede anche se ancora a rischio, ed il mio ginecologo mi ha suggerito di fare anche il bi-test.
Oggi mio marito ha ritirato il referto e questi sono gli esiti:
12°+4 settimana di gravidanza; Ult. Mestr. 7/11/2009; sviluppo fetale evidenziato ecograficamente 12° sett.; Anamnesi pers. e fam. materna/ paterna/ ostetrica: negativa
CRL: 71 mm ; Translucenza nucale: 1,7 mm (1,284 MoM);
Free Beta: 27,9 ng/ml (0,927 MoM); PAPP-A: 1,03; U/L (0,233 MoM);
Rischio di patologie cromosomiche per l' età materna: 1/800;
Rischio di Sindrome di Down valutato sui dati sierologici ed ecografici: 1/300;
Rischi di trisomia 18 valutato sui dati sierologici ed ecografici: 1/1500.
Cut - off pari a 1/250.
Il fatto che il valore per la sindrome di down sia così vicino al cut- off è comunque un rischio?
Adesso sono alla 14° settimana. E' il caso che faccia anche il tri-test anche se meno attendibile?
E cosa significano Free Beta, PAPP-A, U/L, MoM?
Scusi se La riempio di domande, ma il fatto è che tengo tanto a questo bimbo, ed il fatto che ancora sto male mi rende ancora più attenta a tutto.
La ringrazio ancora per la Sua cortesia e disponibilità, e spero di ricevere presto una Sua risposta.