Utente 501XXX
Salve, venerdì scorso ho effettuato Una gastroscopia per scongiurare gli effetti di un reflusso gastrico (bruciore retrosternale, eruttazione, nausea, formicolio braccia, dolore al viso e alla gola) la diagnosi è stata : Esofago, normale fino al cardias.Linea z a 40 cm dall'ads regolare, giunzione esofago-gastrica a 40 cm. Erosione lineare < 5mm di lunghezza in sede iuxtacardiale. Struttura cardinale incontinente. Stomaco:lago mucoso chiaro. Normale aspetto della mucosa del fondo, corpo ed antro.
Biopsie al copro ed antro (in attesa). Piloro pervio. Duodeno :normali bulbo e d2. Biopsie in d2 (in attesa). Conclusione : esofagite grado A secondo la classificazione di Los Angeles. Istologia gastrica è duodenale in corso.
Ho questo problema da un mese e mi è stata data una cura :Lucen 40.mg la sera e mezz'ora prima dei pasti il novoprox (integratore). Il giorno dopo la gastroscopia ho notato un po' di saliva rosea e Anche stanotte è capitato, ora vorrei capire se le due cose sono correlate. Ho smesso Di fumare da un mese e non tocco alcolici da più di qualche mese, ogni 4/5 giorni anche assumendo terapia I dolori si ripresentano e la notte non riesco a riposare, premetto faccio una dieta veramente sana da circa un mese con perdita di circa 3/4 kg. Vorrei un parere in merito Su come muovermi per curare definitivamente tutto ciò, a 28 anni la situazione mi pensa un po'. Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non si allarmi. Deve solo seguire la terapia con gli IPP. Si vedrà poi nei mesi successivi la risposta terapeutica e le modalità di terapia a lungo termine (trattamento ciclico o o continuativo).


Cordialmente