Utente 688XXX
buongiorno dottori,
è da 20 anni circa che sono in terapia con il dostinex per un adenoma ipofisario. Per anni ne ho assunto 1 compressa al giorno ed ora sto riducendo la dose in quanto la prolattina è nei limiti inoltre sono in fase premenopausa. Faccio regolarmente tutti i controlli che mi vengono prescritti (risonanza magnetica, campo visivo,esami del sangue di routine),ma ultimamente
ho voluto sentire il parere di un altro endocrinologo il quale mi ha subito prescritto un ecocardiogramma per valutare la situazione del cuore a causa dell'importante uso di dopaminoagonistici e per così tanti anni.
Ho già programmato l'ecocardiogrammma ma nel frattempo vorrei sapere quali possono essere i problemi subìti da questo farmaco e se sono di tipo irreversibili.
Ringrazio anticipatamente e saluto !!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in alcuni casi il dostinex è stato causa di ispessimento fibrotico delle valvole cardiache con ridotta efficienza delle stesse. A scopo preucazionale, l'indicazione datale dal collega è giusta. Vedrà che risulterà tutto negativo.
Saluti
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in alcuni casi il dostinex è stato causa di ispessimento fibrotico delle valvole cardiache con ridotta efficienza delle stesse. A scopo preucazionale, l'indicazione datale dal collega è giusta. Vedrà che risulterà tutto negativo.
Saluti
[#3] dopo  
Utente 688XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille dottor Martino, (velocissimo nella risposta....complimenti) lo spero proprio!!!!
Cordialità