ictus  
 
Utente 501XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni, volevo chiedervi consulenza sul mio stile di vita. Il mio problema è che ho una pessima genetica per quanto riguarda lo smaltimento dei grassi e problemi cardiaci, (bisnonna e nonno hanno avuto un ictus, mia mamma stando ad una visita medica ha la stessa genetica) motivo per cui ho iniziato una dieta abbastanza ferrea per limitare al minimo il consumo di grassi, vado in oltre a correre dalle 2 alle 3 volte a settimana facendo tempi sui 8 km in 30 minuti senza sentirmi troppo sotto sforzo. Il problema è venuto fuori dalle ultime misurazioni del colesterolo che era sui 240.Ora io sono un "festaiolo", mi piace bere fumare (THC)cosa che faccio in media una volta ogni 2 settimane e assumo psichedelici (psilocibina,LSD)occasionalmente (4/5 volte all'anno) e proprio qui volevo sapere se questa frequenza di "trasgressioni" me la posso permettere ? Considerando che manterrò la dieta che sto facendo con attività sportiva annessa.

P.S. prima della misurazione del colesterolo a 240 mangiavo una quantità di cibo grassi sconsiderata.

Grazie mille per la disponibilità. Spero in risposte professionali da parte di qualcuno che sappia veramente il ruolo Delle sostanze citate .
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha un elevato rischio di morte improvvisa, ictus infarto e cancro.

È. Maggiorenne .decida lei per la sua vita.

Con questo la saluto