Utente 972XXX
Buongiorno,
cercherò nel migliore dei modi, di esporVi il mio caso alquanto singolare.

A ottobre del 2008 ho avuto un rapporto non protetto con una ragazza. Ho iniziato a manifestare vistose perdite di liquido bianco e denso associato a bruciore all'estremità del glande, nessuna macchia e/o rossore.
Dopo qualche mese ho effettuato una visita dermatologica, mi è stata diagnosticata la candida, e per accertamenti, ho eseguito dei tamponi uretrali.

Il risultato dei tamponi non è stato di nessun aiuto, visto che secondo chi l'ha eseguito, non presentavo nessuna infezione e devo dire che le perdite sono dimimuite drasticamente e anche il bruciore, sino a sparire del tutto.

Il problema si è ripresentato da circa due settimane, avverto un leggero bruciore e noto su boxer neri, leggere perdite di liquido all'apparenza trasparente ma che asciutto, è bianco.

C'è da aggiungere che nelle settimana del capodanno sono stato colto da un virus morbilliforme, penso che possa aver abbassato le mie difese immunitarie, ma mi chiedo come sia possibile che il fastidio mi si sia ripresentato dopo così tanto tempo senza aver avuto rapporti non protetti.

Sino a poco tempo fa, alla fine dei pasti sentivo un grandissimo bisogno di assumere dolci, che colmavo con cioccolato e torrone, ora non più.

Penso di ricorrere ancora alla visita dermatologica ma credo che il dottore mi possa ripetere le stesse parole dell'anno scorso senza soluzione, quindi chiedo aiuto a Voi esperti.

Volevo anche chiederVi se posso avere rapporti sessuali protetti e orali non protetti.

Vi ringrazio e Vi porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
CAro Utente,purtroppo senza poter visitare ogni consiglio potrebbe essere non appropriato.Comunque,in caso di candidosi,il fungo e' "opportunista",per cui si può' mutuare anche ad di fuori di un rapporto sessuale.Cordialita' .
[#2] dopo  
Utente 972XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta rapida e comprendo la difficoltà nell'esprimere un parere senza un opportuna visita.

Comunque ho sbagliato la data del rapporto non protetto che mi ha provocato questa infezione che è ottobre 2007 e non 2008.

La ringrazio ancora.