Utente 972XXX
buongiorno innanzitutto voglio cogliere l'occasione per ringraziare tutti gli specialisti che dedicano il loro tempo per questo utile servizio medico. Siamo i genitori di un bambino di 10 anni, che alla nascita gli sono state riscontrate delle extrasistolie ventricolari sinistre, ma i medici ci dissero che era normale, e che con la crescita sarebbero scomparse. ogni anno abbiamo fatto l'holter e l'eco, ma c'erano sempre se non aumentate. l'ultima volya abbiamo fatto la prova sotto sforzo, e ci dicono di continuare a fargli fare basket e non preoccuparci perchè fino a 15 anni il corpo continua a crescere e il cuore può rinforzarsi. il fatto è che non regrediscono, e ogni volta che vedo che suda e va in affanno mi preoccupo. in un esito c'era scritto:frequentissimi extr vent isolata tardiva tendenzialmente bimorfa. secondo voi passeranno, o le avrà x tutta la vita? grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
l'extrasistolia ventricolare, in età infantile, pediatrica in generale, se non connessa a malformazioni cardiache, è quasi sempre, benigna e generalmente, priva di significato clinico. Tali battiti anomali potrebbero anche permanere a lungo senza però dar luogo necessariamente a patologie aritmiche di rilevanza clinica.
Senza aver visitato suo figlio ed aver letto i referti, non posso entrare nel merito dell'idoneità all'attività agonistica di suo figlio, che resta di competenza del medico sportivo.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 972XXX

Iscritto dal 2009
gentile dott. Martino, la ringrazio sentitamente per il suo interessamento e per la sua spiegazione. cordiali saluti. pippa pierpaolo