Utente 972XXX
Salve, il mio ragazzo con cui ho rapporti stabili da più di quattro anni, da circa un anno, dopo i rapporti ( circa 1- 2 gg dopo) , accusa irritazione al pene che scompare dopo lavande in qualche giorno. Circa 20 giorni fa entrambi abbiamo accusato vari sintomi riconducibili chiaramente alla candida (almeno per quanto riguarda me, lui aveva prurito e rossore). Un ostetrica amica di famiglia ci ha consigliato di assumere fermenti lattici e di farci lavande col limone per aiutare la flora batterica. A me i sintomi sono passati quasi immediatamente, anche al mio ragazzo pareva ma dopo l'ultimo rapporto sessuale, mentre io non ho riscontrato alcun fastidio, lui dopo 3-4 gg ha cominciato ad accusare arrossamento, prurito. I sintomi stanno andando sempre peggiorando con la comparsa di puntini rossi su tutta la lunghezza del pene ( cosa che era gia successa in passato ma che passava con lavande neutre dopo poco) e recentemente anche dei "brufoletti" sul glande.Sempre negli ultimissimi giorni riscontra anche bruciore nell'atto di urinare, indolenzimento del pene e fastidio ai testicoli.
Vorremmo capire cosa può essere e conseguentemente a che specialista rivolgerci. Inoltre vorrei capire se può avere qualcosa di trasmittibile. Vorrei aggiungere che i nostri rapporti non avvengono col preservativo e che io uso l'anello vaginale come contraccettivo.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettrice,
fatta salva la considerazione che qualcosa di preciso può essere detto solo dopo valutazione diretta (fatta da Andrologo, Urologo o Dermatologo), nel frattempo le segnalo l'ipotetico ruolo del...lavaggio frequente del pene! Paradossalmente in casi di infezione i lavaggi frequenti con saponi, anche "delicati", determinano una irritazione chimica del glande, laddove l'infezione sostenuta da germi è nel frattempo sparita.
In attesa di una valutazione specialistica suggerisco, per sicurezza, lavaggi del pene con la sola acqua.