Utente 640XXX
egr. dr.
ho 53 anni affetta fin da piccola da artrite reumatoide cui si è aggiunta nel 2003 una fibrosi polmonare che cmq non è progredita più dalla data dell'esordio.
Nel fare una rx torace per il controllo reumatologico di routine mi è stata refertata: ombra cardiaca aumentata per dimensioni - ectasia ed ateromasia dell'aorta all'arco.
Da premettere che ho fatto un'ecocardiogramma durante i controlli pneumologici ad ottobre 2008 e non mi era stato refertato alcun problema.
Sono in terapia con farmaci biologici (attualmente utilizzo Rituximab) + cortisone e fans.
Mi può spiegare il significato del referto dell'attuale rx torace?
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, dal referto riportato si evince un aumento delle dimensioni dell'arco aortico con iniziali esgni di degenerazione ateroscleotica del vaso stesso. Trattasi di un'alterazione tipica delle persone ipertese o di una eventuale e precoce alterazione della parete vasale.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 640XXX

Iscritto dal 2005
la ringrazio egr. dr. Martino
devo preoccuparmi oppure non è una cosa seria?
io non sono ipertesa anzi esattamente il contraio, può esserci un collegamento con la mia fibrosi polmonare oppure la mia connettivite di base?
la ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Potrebbe esserci una relazione con la sua connettivite, in tal caso sarebbe utile procedere, come controllo, ad un esame ecocardiografico colordoppler almeno una volta l'anno, per monitorare eventuali modifiche del calibro vasale. Saluti