Utente 974XXX
Buongiorno, mia figlia ha 22 anni e da un anno soffre di fistola coccigea, il medico chirurgo ha consigliato di effettuare l'operazione ma siccome studia e lavora non può permettersi di perdere mesi e mesi a letto a causa della fase post operatoria cioè zaffature ecc, inoltre ho letto che molte volte l'operazione a poco serve dal momento che la ferita non si chiude bene o si presenta di nuovo lo stesso problema. cosi avremmo voluto risolvere andando a monte del problema, ci è stata consigliata l'omeopatia.. può l'omeopatia risolvere definitivamente un problema come questo? inoltre c'è un omeopata a napoli in grado di aiutarci? c'è anche da dire che le nostre condizioni economiche non sono delle piu felici e molti omeopati chiedono onorari esorbitanti. come posso fare?
[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
l'omeopatia può essere di molto aiuto in casi come questi dove, come lei ha già ben detto, spesso anche la chirurgia non offre garanzie di risultati. Bisogna infatti agire sul "terreno" eliminando cioè la predisposizione di sua figlia ad avere queste fistole.
A Napoli c'è un'ottima Scuola di omeopatia di stampo unicista, la LUIMO, dove potrà certamente trovare omeopati competenti che si prenderanno in cura il suo caso. Chieda direttamente a loro anche per gli onorari e esponga eventualmente le sue difficoltà finanziarie.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 974XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio. provvederò subito a contattare LUIMO.
cordiali saluti
[#3] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Di nulla, ci tenga aggiornati se lo desidera.

Cordiali saluti