Utente 974XXX
gentili dottori sono un ragazzo di 28 anni che si può definire in buona salute (non soffro di particolari disturbi). L'unica cosa che mi sembra strana è il mio battito cardiaco. Ho una frequenza leggermente accelerata (75-90) battiti al minuto, ma la cosa più strana è l'intensità del battito. Esso risulta molto forte tanto che a volte riesco a percepirlo in maniera distinta quando mi trovo in un ambiente silenzioso. Le pulsazioni sono perciò forti, mi è capitato di vedere pulsare il petto, o il collo. Questa cosa è normale?(sono fenomeni che ho praticamente da sempre). Non ho fatto mai un controllo perchè non ho fastidi. La pressione è nella norma (110-120 la massima, 70-80 la minima). l'unica cosa che posso annotare è un aumento dei battiti dopo sforzi non necessariamente pesanti e un leggero affaticamento che rientra quasi subito. ma non pratico sport, conduco una vita sendentaria e per ora sono anche disoccupato per cui non mi muovo molto.
grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la frequenza cardiaca indicata rientra nella norma così come la sensazione di battere il cuore attraverso i movimenti del petto (in medicina viene detto itto della punta cardiaca).
Anche il fatto che, dopo sforzo, vi sia un aumento dei battiti cardiaci è del tutto normale.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 974XXX

Iscritto dal 2009
ma è anche normale sentirli così forti, intensi?cmq grazie mi ha tranquillizzato!Da qualche parte avevo letto che questa sensazione di battito intenso può essere collegata ad anomalie valvolari (insufficienze aortiche)
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Considerata la sua età e la sua normale costituzione fisica è del tutto normale "sentire" i propri battiti. Comunque, se proprio si sente particolarmente agitato per il suo stato può sempre rivolgersi ad un collega per una visita.
Saluti