Utente 962XXX
Ho 29 anni,sono un pò in sovrappeso, peso 65 kg per 165 cm di altezza (a settembre ne pesavo 55), non fumo, non bevo, ma ho familiarità per gravi problemi cardiaci, in quanto i miei nonni sono morti entrambi per infarto, uno dei due a soli 40 anni.Tutto è iniziato 1 anno e mezzo fa, quando mentre ero distesa sul letto il battito cardiaco improvvisamente è diventato così veloce e forte da farmi muovere il corpo.Tutto è durato circa 2 min, finendo improvvisamente, così come era iniziato, e stavo per svenire...Dopo quella volta è capitato ancora, in situazioni diverse,mentre camminavo per strada, mentre cucinavo, mentre giocavo col bimbo...per fortuna non sono frequenti, non li avverto anche per settimane.Ho fatto comunque degli esami all'inizio dell'anno scorso: ecg, ecocardiogramma, ed ecodoppler .Mi è stato detto che ho una minima insufficienza mitralica e ballooning del lembo mitralico anteriore.Nulla di patologico... Ma da qualche mese si sono aggiunti altri sintomi.
Spesso, praticamente quasi ogni giorno, e quasi per tutto il giorno, continuamente, più volte in un minuto,sento una sorta di balzo in petto,come se ci fosse una bottiglia d'acqua che si muove, come se il cuore si muovesse cambiando posizione...mi scuso per la descrizione ma non so come altro potrei spiegarmi.Inoltre ultimamente ho spesso l'affanno anche per un minimo sforzo.
Da un pò si è aggiunto un altro sintomo...malessere intenso durante e dopo il rapporto sessuale, con formicolii alle gambe, alle braccia, e alle labbra,e intorpidimento nella zona cardiaca-addominale, praticamente fino all'ombelico .Tutto questo dura per molti minuti e non migliora qualsiasi cosa faccia.
Ho fatto l'ecg di holter e questo è stato il referto:sono stati registrati 23 battiti ectopici ventricolari,una tachicardia con 29 battiti della durata di 14 secondi,fc massima 167 bpm fc minima 49 bpm.Devo dire che purtroppo il giorno in cui ho effettuato l'esame è stato uno di quei giorni di tregua in cui non ho avvertito molti sintomi.I sintomi ci sono tuttora, se il mio cuore è sano e non ci sono problemi, perchè comtinuo a sentire fastidi che altre persone normalmente non avvertono?Aggiungo che spesso anche solo lo sporgermi in avanti mi provoca i sintomi.Dovrei ripetere l'holter?
Cosa ne pensate?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, se i suoi sintomi sono così frequenti, è forse il caso di procedere ad un secondo Holter ECG, sebbene il primo sia negativo per aritmie complesse. Prima di sottoporsi a tale esame, le consiglio, comunque, di effettuare una visita cardiologica con ECG associata ad un prelievo venoso per la valutazione della funzionalità tiroidea e dei comuni parametri emocrocitometrici comprensivi di sideremia e ferritina.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 962XXX

Iscritto dal 2009
Innanzitutto grazie per la celere risposta.
Per quanto riguarda la tiroide ho già fatto i dosaggi ed è risultato tutto nella norma.Non so invece come sia la situazione della riserva di ferro, visto che è da molto che non faccio un prelievo di sangue.Potrebbe essere sufficiente prendere un integratore per porre rimedio,nel caso si trattasse di carenza di ferro?
Eppure è strano,perchè proprio durante il ciclo ho quasi totale assenza di sintomi.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Attendiamo l'esito delle analisi, poi basterà anche il suo medico curante per la prescrizione di una eventuale terapia.