Utente 132XXX
Gentili dottori, sono un ragazzo di 34 anni. In seguito ad un dolore localizzato nei testicoli (non conseguenza di un trauma) il mio medico curante mi ha consigliato un'ecografia scrotale. Di seguito riporto il risultato per un vostro parere.

Cordiali saluti

"Testicoli di normali dimensioni a margini regolari ed ecostruttura omogenea senza lesioni focali.
L’epididimo di destra presenta ecostruttura disomogenea come per esito di flogosi. Normale l’epididimo di sinistra. Modesto idromele destro reattivo. Non idromele a sinistra.
Non varicocele a bilateralmente".

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

emergono solo i segni di una epididimite
Si faccia vedere dal suo medico o da uno specialista per effettuare la terapia adeguata
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2006
Grazie mille per la pronta risposta. Ma l'epididimite può portre a gravi danni?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

in genere no, ma bisogna cercare di trattarla
cari saluti
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
il fatto che ai segni dell'epididimite si associ un versamento endovaginale (idrocele) dovrebbe indurLa a non trascurare per niente questa patologia in fase di acuzie clinica.
Una della caratteristiche cliniche delle flogosi della via seminale, ed epididmiti in particolare, è che tendono, se non adeguatamente trattate, in maniera molto frequente a divenire croniche. E se Lei scorre le mail che arrivano al nostro forum comprenderà benissimo l'entità e la portata del problema.
Il Suo Medico mi sembra ben orientato. Ne segua consigli e, suppongo, terapie. Di certo occorrerà controllare nuovamente con un esame ecografico l'avvenuta guarigione con "restitutio ad intergrum" ed il riassorbimento completo del versamento.
Un pò di pazienza.
Auguri affettuosi e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
credo che si possa trattare di flogosi dell'epididimo meritevole di trattamento antibiotico