Utente 514XXX
buongiorno ho 40 anni e sono impiegata. da circa un anno sono iscritta ad un corso di hatha yoga (quindi un tipo di yoga piuttosto fisico). qualche giorno fa, durante i piegamenti, ho avvertito un fastidio abbastanza accentuato alla mano sinistra. la mia insegnante mi ha detto di non forzare che potrebbe essere il carpale. ora è una settimana che non mi alleno. non ho dolore, ogni tanto un leggerissimo formicolio al pollice e qualche leggera fitta ogni tanto a polso, avanbraccio, gomito, ma non localizzate in uno specifico punto. potrebbe essere solo una leggera infiammzione dei tendini o devo preoccuparmi che possa essere il carpale? muovo il polso senza alcuno sforzo o dolore. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La sindrome del tunnel carpale si manifesta con formicolio alle prime tre dita della mano e anche a metà anulare, con comparsa soprattutto notturna. Può leggere una descrizione più completa in http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=34575 .
Non è possibile fare diagnosi online ma probabilmente i disturbi descritti sono dovuti a sollecitazioni delle articolazioni e dei tendini. Se persistono è opportuno che si faccia visitare dall'ortopedico.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 514XXX

Iscritto dal 2007
grazie per la risposta. in effetti i miei sintomi ci assomigliano, ma in forma decisamente lieve. questa idea mi è stata messa in testa da una collega che ha la madre che ne soffre. ma la mia condizione mi sembra molto diversa: non faccio un lavoro che sollecita particolarmente questa articolazione, non ho mai avuto gravidanze... avevo pensato anch'io che fosse la conseguenza di un allenamento un po' più intenso del solito.
grazie mille