Utente 876XXX
Gentili Dottori, soffro da molti anni di crok mandibolare sx ogni volta che apro/chiudo la bocca.
In tutti questi anni ho portato due byte sempre fatti sull'arcata superiore, ma non mi han dato giovamento,l'unica cosa apprezzabile è che mettendo il byte notturno, al mattino c'era meno tensione mandibolare.
L'ultimo byte pero' non lo sto più usando in quanto al mattino, mi sveglio con il mento che va leggermente verso destra.Il mio dentista dice che bisognerebbe farne uno nuovo sull'arcata inferiore, una placca di riposizionamento mandibolare, ma sono perplessa.
La situazione è peggiorata in quanto aprendo la bocca, la mandibola va in deviazione verso sx e chiudendo pure fa uno zig zag prima a sx poi a dx.
La parte sx è molto tesa ed è come se la mandibola tirasse verso sinistra, quindi ho la sensazione (non so se mi spiego), che da un momento all'altro la mandibola mi scenda dalla parte sinistra rimanendo bloccata lì.
Inoltre, visibilmente, la parte dx della mandibola sembra più bassa della sx e se sorrido il sorriso dalla parte dx (labbro inferiore) mi scende(sorriso asimmetrico).
Sono un po' terrorizzata da questa cosa, ho paura di rimanere bloccata o che la situazione peggiori ulteriormente.
E' possibile avere un consiglio? Che esami potrei fare per poter vedere in che stato si trova la mia mandibola?
Ringrazio fin da ora per l'attenzione e porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Filippo Martone
28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
La sua situazione pare complessa e dare dei sempicistici apprezzamenti e suggerimenti è senzaltro un operazione superficiale.
Ha effettuato la diagnostica per immagini (TAC e RMN delle articolazioni)? Soffre di altre patologie?
Prende farmaci? Le mancano denti?
Ha subito riabilitazioni protesiche delle arcate dentali?
[#2] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dottore per la risposta,
sono stata nel frattempo in un maxillo facciale dove, senza nemmeno toccarmi, ma solamente facendomi aprire e chiudere la bocca, mi han consigliato di fare una RMN all' ATM dx e sx e poi di mia iniziativa voglio fare una elettromiografia ai muscoli masticatori (che fan solo a padova)per capire se ho una disfunzione cranio cervico mandibolare.
Non soffro di altre patologie.
Non prendo farmaci
Non mi mancano denti, ma ho 1 impianto (arcata inferiore) e un ponte (arcata superiore), inoltre ho due capsule (una per arcata).
Non so cosa sia una riabilitazione protesica, quindi non penso di averne mai fatte.
Non ho mai portato apparecchi, tranne due bite superiori nel corso degli anni perchè il dentista diceva che, vista la tensione mandibolare che sento sempre, vuol dire che di notte digrigno i denti.
Questi bite non mi sono stati di aiuto alcuno, anzi la situazione della mia mandibola è peggiorata.
Sinceramente non so come muovermi, e, una volta fatti questi esami, non saprei a chi affidarmi.Il chirurgo del maxillo facciale mi ha solo detto che la risposta della RM la dovrò portare ad un dentista.
Cosa mi consiglia?
Grazie mille di nuovo
[#3] dopo  
Dr. Filippo Martone
28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
L'elettromiografia non si è dimostrata essere un'esame con la specificità e la sensibilità necessari a far diagnosi corretta nei disordini cranio cervico mandibolari. Le riabilitazioni protesiche sono quelle che mi ha già descritto. La risonanza è un'esame cardine, ed una volta eseguito, và interpretato da parte di un team medico rivolto ai disordini craniocervico mandibolari.
[#4] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
gentile Dottore..
grazie di nuovo..ma a che medico o a che team di medici mi devo rivolgere con la risonanza in mano?Gnatologo?ortodonzista?
Io abito in provincia di mantova, vicino sia a brescia che a verona, non potrebbe darmi qualche suggerimento di un bravo medico specializzato in disordini craniocervico mandibolari?
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Filippo Martone
28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Può rivolgersi alle associazioni di categoria o all'ordine dei medici