Utente 762XXX
il 21 novembre ho effettuato la chiusura dell'ileostomia. tutto ok;ho terminato la chemio af+5fu secondo de gramont ho ripreso a mangiare tutto ma da 2 gg mi è capitato un fatto strano secondo me: dopo aver evacuato ho trovato tracce di sangue attaccate alle feci. ciò è normale o devo provvedere diversamente?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
potrebbe dipendere dall'anastomosi, soprattutto se è stata eseguita mediante suturatrice meccanica. comunque le consiglio di recarsi dal suo curante o dal chirurgo per chiedere informazioni e soprattutto dare informazioni al chirurgo. mi faccia sapere soprattutto quando è stato operato di cosa e che tipo di intervento è stato eseguito
[#2] dopo  
Utente 762XXX

Iscritto dal 2008
ho 28 anni,ho scoperto sangue nelle feci, dopo colonscopia è risultato formazione neovegetante ulcerata da asportare immediatemente di 8 cm a rischio strozzatura poi ho eseguito tac, confermato l'intervento, eseguito il laparoscopia tutto ok, asportati 35 linfonodi tutti negativi nessuna metastasi esito finale t3n0m0 purtroppo dopo si è succeduto ascesso subfrenico sx con riintervento in open per asportare 2.5 litri di liquido,sacca per ileostomia portata dall' 11 giugno fino al 21 novembre quando ho effettuato la chiusura. ho anche fatto 8 cicli di AF+5FU SECONDO DE GRAMONT. attualmente tutto ok tranne queste ultime 2 evacuazioni con tracce di sangue ma non su tutte le feci bensì solo sui lati come se al momento dell'evacuazione strisciassero e tirassero giù sangue.per il resto non accuso dolori mi sto riprendendo abbastanza bene. ora che la situazione gliel'ho spiegata dettagliatamente mi sa dare qualche altra delucidazione? ringraziando sin da ora invio distinti saluti.
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile signore, mi manca il tipo di intervento eseguito la prima volta per via laparoscopica ed il secondo per via aperta. comunque rimango dell'dea originale.
attendo sue ulteriori informazioni
[#4] dopo  
Utente 762XXX

Iscritto dal 2008
29 maqggio primo intervento con colon j pouch, 31 maggio sacca per ileostomia, 11 giugno asportazione liquido infettivo a tratti fecaloide con bolle d'aria, 21 novembre chiusura ileostomia.cosa intende Lei per "potrebbe dipendere dall'anastomosi?"
[#5] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
l'anastomosi intestinale soprattutto per via laparoscopica viene eseguita con macchine che eseguono l'anastomosi (il ricongiungimento dell'intestino) con il posizionamento di punti metallici. questi puntini con il passaggio delle feci possono staccarsi provocando piccolissime ferite in corrispondenza dell'intestino. non ci sono consegenze a questo fenomeno se non il fatto di vedere talvolta delle piccolissime gocce di sangue. comunque un ulteriore visita dal so chirurgo potrebbe, sicuramente meglio di me, visto che conosce il suo caso, spiegarle il tutto.
mi tenga informato
[#6] dopo  
Utente 762XXX

Iscritto dal 2008
Innanzi tutto La ringrazio per la Sua immensa chiarezza poi Le dico che il 27 farò la tac di controllo ed il 31 una bella colonscopia per vedere dal vivo lo stato. comunque sarà mia cura e delicatezza informarLa sugli esiti.
[#7] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
la ringrazio rimango in attesa.