Utente 968XXX
Buongiorno a tutti,
sono un ragazzo di 22 anni, ho appena scoperto questo sito e volevo richiedere un consulto.
Ho un problema di curvatura del pene (basso e sinistra) e sono praticamente certo che sia un problema dovuto a uno sviluppo sbagliato del membro per motivi che non starò ad elencare. Inoltre negli ultimi tempi pare che l’accentuazione di questa curvatura si sia ridotta (ritengo sempre per via dello sviluppo in altra posizione).
Premetto che non ho mai fatto visite specialistiche e che per via di questo difetto che mi causa notevole imbarazzo non ho mai avuto rapporti sessuali.
Volevo chiedervi se avreste da consigliarmi qualche metodo per riuscire a risolvere questo mio problema.
Ho letto su internet che esistono alcuni estensori penieni che possono essere un valido mezzo per risolvere anche i problemi di curvatura (in particolar modo Phallosan e Andropenis).
Per questo volevo anche sapere cosa ne pensate voi specialisti riguardo a questi, se possono davvero essere utili o se in realtà non servono a nulla.
Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le è stato risposto in maniera più che esauriente già nel post precedente.
Gli estensori non funzionano nel suo caso. Vada da un collega, le cose si risolvono andando dai medici, non scrivendo ai medici
[#2] dopo  
Utente 968XXX

Iscritto dal 2009
Scusi se la contraddico ma se ho riscritto è perchè non ritengo sia stato risposto esaurientemente in quanto all'ultima domanda non è stata data risposta e comunque avendo un problema che mi limita avrei voluto ricevere anche altri pareri e non quello di un solo medico inoltre se scrivo qui è proprio per sapere cosa si può fare e non per sentirmi dire vada a fare una visita.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
In primis. Di qua "andare da un medico" è l' unica risposta sensata che le si possa dare, poichè esiste incurvamento ed incurvamento.
In secundis: si è già detto di estensori ed ammenicoli vari.
In tertiis. Cambi tono.
[#4] dopo  
Utente 968XXX

Iscritto dal 2009
Forse ho scritto male ma il tono era normale, anche perchè essendo voi gli specialisti di cui ho bisogno un parere non verrei certo a criticarvi...
Comunque la mia domanda era volta oltre ad avere un secondo parere sulla teoria degli estensori, ad avere una risposta su cosa si potrebbe fare per risolvere il mio problema senza dover ricorrere a una vista medica e supponendo che io abbia ragione a ritenere che si tratti di un problema legato al "cattivo" sviluppo che come ha detto il suo collega mi pare sia una questione fibrotica se non sbaglio.
Tutto qui è per questo che magari mi sono "lamentato" affermando di non aver ricevuto una risposta cosa che comunque ritengo ancora sia così.

Non volevo certo risponder male.

Cordialmente L.B.
[#5] dopo  
Dr. Luigi Gallo
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente

da quanto mi sembra di capire lei riferisce una curvatura peniena. Se vuole saperne di più al riguardo mi permetto di rimandarla alla sezione del mio sito che parla del problema in questione:

http://www.studiourologicogallo.it/curvature.php

Naturalmente sono concorde coi colleghi che mi hanno preceduto nel consigliarle una visita da un andrologo in carne e ossa.
Ci tenga comunque informati sull' evoluzione del problema se lo desidera.

[#6] dopo  
Utente 968XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio e appena possibile visiterò il suo sito