Utente 977XXX
Salve, sono una ragazza di 25 anni, spero di riuscire a spiegarmi, da un po’ di tempo alcune notti avverto una sensazione strana di “tremore” cardiaco che mi sveglia, come se il cuore si spostasse oscillando velocemente per alcuni secondi per poi tornare a posto con un battito accelerato che tende ad attenuarsi dopo alcuni minuti..cosa potrebbe essere? In attesa di una risposta, distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, forse utilizzando una terminologia un pò pittoresca ha voluto indicare una serie di extrasistoli (battiti anomali cardiaci ravvicinati)che possono corrispondere alla sua descrizione. Questa sarebbe l'ipotesi più probabile. Se gli eventi descritti sono rari e solo notturni, non porrei particolare attenzione ad essi, ma è ovvio che se dovessero invece perdurare a lungo e comparire più volte nell'arco del giorno, sarebbe utile una visita cardiologica con ECG.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 977XXX

Iscritto dal 2009
La ringazio per la cortese risposta, mi scusi per la descrizione dovuta all' ignoranza in materia, le porgo un 'ultima domanda se vorrà rispondere: da bambina mi è stato riscontrato un soffio al cuore classificato come funzionale, da allora non ho fatto più nessuna visita, potrebbe esserci un nesso tra extrasistoli e soffio? La ringrazio anticipatamente, saluti.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Non penso, ma soltanto una visita cardiologica potrebbe escludere una eventuale valvulopatia.
Saluti