Utente 134XXX
Carissimo dottore...sono Alessandro,un ragazzo di diciotto anni e mezzo;purtroppo lo scorso mercoledì pomeriggio durante una masturbazione,dato che vedevo il mio pene meno in forma del solito(vedevo meno vene del solito e quelle presenti erano più sgonfir9,ho pensato ''bene'' di applicare degli elastici e alla base del pene e poco sotto il glande,(''scappellato'' ovviamente).Effettivamente,durante l'atto fisico,protrattosi per più di un'ora ho notato un inspessimento del pene e ciò mi portava a non considerare i possibili danni che il blocco della circolazione avrebbe potuto arrecarmi.
giungendo al dunque dalla sera stessa hoi cominciato ad avvertire dei dolori a livello del glande...per non dire poi il giorno seguente,in cui mi sono recato subito presso il pronto soccorso delòla mia città,presso il quale mi hanno diagnosticato un edema del glande...era uno strazio si era formato un ammasso enorme di liquido che ostruiva il normale scappellamento del pene...
mi sono state prescritte delle compresse:daflon 500mg e una pomata:reparil gel 1%
Sinceramente io ho molta paura,vedo che piano piano si sta sgonfiando ma ho dei se4ri dubbi circa il totale recupero della mia condizione precedente...in poche parole credo che ciò possa compromettere future erezioni per via di questa ''parafimosi'' e che anche le dimensioni del mio pene rimangano un po' danneggiate...lei cosa può dirmi a riguardo di ciò

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Caro Alessandro,tranguillizzati,tornerà tutto nella normalità e non ci saranno modifiche della dimensione del pene,ma mi raccomando quando vedi che il tuo"pene è meno in forma del solito"lascialo tranquillo,ti darà soddisfazioni al momento opportuno.Saluti affettuosi
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
ricorrere ad alcune "manovre" per aumentare le prestazioni o le sensazioni sessuali, senza essere stato ben informato di cosa si può o non si può fare, potrebbe risultare molto pericoloso, se non nell'immediato, di certo nel futuro. Non dico che utilizzare un "ring" penieno non possa essere SALTUARIAMENTE possibile, ma occorre sapere quello che si fa. E l'unico in grado di dare buoni consigli non può che essere un Medico.
Affettuosi auguri e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO