Utente 979XXX
Gentili Medici,
sono uno studente di 22 anni e ho un problema di curvatura molto simile a quello descritto dall'utente 96858 in questo post http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=63324.
Anche il mio pene ha una curvatura verso il basso e sinistra e sono propenso a pensare che sia dovuta allo sviluppo (negli slip da piccolo lo tenevo sempre verso il basso) in quanto da quando ho cambiato posizione qualche anno fa (adesso negli slip lo tengo verso l'alto) ho notato che questa curvatura prima molto accentuata sia un pò diminuita.
Non ho mai avuto rapporti sessuali in quanto questo problema mi ha sempre limitato psicologicamente in questo senso e ora vorrei davvero cercare di risolverlo.
Chiedo gentilmente a tutti gli specialisti che leggeranno questa richiesta di darmi un proprio parere in modo da avere varie ipotesi sulla possibile soluzione di questo mio grande problema.
Ve ne sarei davvero molto ma molto grato

Distinti Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il suo problema non è dovuto agli slip, ma allo sviluppo del pene.
Il mio consiglio è di farsi visitare da un collega per valutare la possibile presenza di malformazioni accessorie (fimosi, frenulo breve) nonchè per valutare la reale entità della curvatura che se maggiore di 30° può provocare difficoltà meccaniche alla penetrazione vaginale.
[#2] dopo  
Utente 979XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta io ho parlato dello sviluppo negli slip ma ci sono anche altri motivi che non sto a elencare che mi hanno portato a pensare che fosse una questione di sviluppo errato.
Comunque nel caso di fimosi o frenulo breve cosa ci sarebbe da fare (operazioni, medicinali o altro)?
Perchè prima di una visita vorrei sapere bene quali sono le varie possibilità tramite questo consulto con vari specialisti.
Inoltre comunque da quanto ho capito non si tratta della sindrome di La Peyronie o IPP ma si tratta di un altro caso giusto?
La ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
lei sta parlando di una patologia con cui si può fare
circa 150 tipi di intervento oppure nulla. Quindi non posso elencare tutte le possibilità. La sua giovane età tende (tende) a scartare IPP, sarebbe eccezionale, ma possibile.
Vada da un collega i giri di orizzonte vanno bene, ma che siano limitati, se non non affronta mai il problema.
[#4] dopo  
Dr. Luigi Gallo
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile signore

concordo con il collega Cavallini che mi ha preceduto nel consigliarle una visita andrologica.
Visto che è curioso, le rimando due link del mio sito su cui potrà acquisire informazioni circa i suddetti argomenti:

http://www.studiourologicogallo.it/fimosi.php

http://www.studiourologicogallo.it/curvature.php

Spero le saranno utili.
In bocca al lupo e ci tenga informati sull' evoluzione del suo caso.
cordialità
[#5] dopo  
Utente 979XXX

Iscritto dal 2009
Grazie non pensavo ci fossero così tante possibilità proverò a consultare i link che mi avete dato e se foste disponibili potrei anche provare a inviarvi delle foto con le quali magari potreste capire meglio di cosa si può trattare...

Vi ringrazio ancora per la disponibilità

Distinti Saluti
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
detta così lei vuole una diagnosi, le diagnosi via e.mail sono sbagliate nel 40% dei casi, in caso di errore noi medici siamo penalmente perseguibili (in questo caso) per negligenza, non avendola visitata. A buon intenditor poche parole, e di qua parole ne ha avute.
Faccia sapere come va la visita
[#7] dopo  
Dr. Luigi Gallo
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente

la prego di non continuare a cercare il consulto a distanza.
Le ricordo che questo sito, così come tutti gli altri a carattere medico incentivano e non sostituiscono il contatto diretto e DAL VIVO tra medico e paziente.
Per cui le foto le porti ad un urologo andrologo in carne ed ossa, magari nella sua città.
Non nego che lei riferisca una curvatura del pene ma,da questa postazione, mi risulta impossibile "raddrizzarle il pisello" !!!!!
Cordialmente.
[#8] dopo  
Utente 979XXX

Iscritto dal 2009
Sì avete ragione e forse mi sono un pò espresso male, io non sto cercando un consulto vero e proprio e capisco bene che senza una visita in prima persona non sia possibile risolvere il problema.
Stavo cercando piuttosto un indirizzamento verso il tipo di patologia che potrei avere in vista di una futura visita medica, per avere dei pareri da parte di altri specialisti da poter riferire eventualmente al futuro medico che si occuperà del caso.

Comunque vi ringrazio davvero per la disponibilità che avete mostrato.
[#9] dopo  
Dr. Luigi Gallo
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile signore

non si preoccupi, comprendiamo il suo stato d' animo.
Onestamente non so chi faccia questo tipo di interventi nella città da cui scrive.E anche se lo sapessi non potrei fare "pubblicità occulta" su questo sito.
Posso solo dirle che su questo sito rispondono dei colleghi molto bravi che operano a Bologna.
[#10] dopo  
Utente 979XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora anche per il consiglio vedrò di cercare un buon specialista nelle vicinanze.

Cordialmente
[#11] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

un problema di pene curvo "congenito" può essere risolto abbastanza bene
Si tratta di fare una corretta diagnosi, fare una attenta valutazione dei problemi che la curvatura determina o possa determinare e procedere alla correzione chirurgica in maniera adeguata.
qualche informazione in più su www.erezione.org
All'ambulatorio di Urologia di Careggi potrà sicuramente trovare le risposte alle sue domande.
Si tratta di una struttura con esperienza sicuramente comprovata.
cari saluti
[#12] dopo  
Utente 979XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno a tutti,
ho guardato in giro per i vari siti di andrologia e ho capito che è possibile che io abbia anche il frenulo corto; adesso la mia domanda è a vostro parere, una frenulectomia protrebbe andare a risolvere anche il problema della curvatura? tenendo presente che cmq non si tratta di una curvatura ad altezza glande ma pressapoco a metà dell'asta e che non è solo verso il basso ma anche verso sinistra.

Vi ringrazio
[#13] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
la frenulectomia non corregge una curvatura peniena a metà pene. Ciò è descritto in dettaglio in questo sito al link http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=63934
[#14] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il girnozolare per internet non risolve il suo problema. Tenga presente che ci sono curvature che vanno eprate altre no, frenuli che sembrano corti in verità sono elastici e via così.
Vada da un collega, se non qui cerca certezza che nessuno potrà mai dare. Consulti il nostro indirizzario che firenze è ricca di eccelenze.