Utente 839XXX
salve...sono una ragazza di 21 anni...con un acne microcistica...spiego in breve la mia storia clinica. ho sempre sofferto di un'acne microcistica ,in forma lieve,soprattutto sulla fronte.tuttavia da quest'estate ho avuto un netto peggioramento e la mia acne si estesa al resto del viso..soprattutto sulle guance e sul mento.a novembre mi sono rivolta ad una dermatologa,ke mi ha prescritto airol crema tutte le sere. questa cura mi ha provocato un netto peggioramento cutaneo,ke il mio medico ha considerato un tipico effetto della tretinoina.dopo due mesi di cura,tuttavia stanca di non vedere alcun cambiamento in positivo della situazione,mi sono rivolta sia ad un ginecologo ke ad un altro dermatologo.dopo un' ecografia pelvica non mi è stata riscontrata nessuna anomalia,tranne delle ovaie lievemente microcistike ke però il medico mi ha detto essere normali alla mia giovane età,quindi mi ha sconsigliato l'assunzione di ormoni,dicendo ke non c' era necessità di prenderli.La nuova dermatologa invece mi ribadito il concetto ke la tretitoina provoca un peggioramento,tuttavia mi ha prescritto,essendo secondo lei un trattamento più veloce di quello topico,isotretinoina per via orale, ISORIAC, 30MG al giorno, considerato ke il mio peso è di 53 kg,con relative analisi,test di gravidanza e quant'altro. sto assumendo il farmaco da una settimana,e mi si è riempito il viso di brufoli con puss...devo allarmarmi,e soprattutto dopo quanto tempo dovrei vedere un miglioramento??? grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

un peggioramento nel primo periodo dall'utilizzo di isotretinoina per bocca è possibilissimo: si rivolga al suo specialista dermatologo per le valutazioni cliniche, quelle sierologiche (fondamentali quelle epatiche e lipidiche) e per il controllo della terapia estroprogestinica che sicuramente starà assumendo visto il farmaco prescritto.

cari saluti