Utente 732XXX
salve,grazie anticipatamente della sicura risposta.è da quasi una settimana che avverto un fastidio al petto... delle fitte non forti che vengono e se ne vanno soprattutto a sinistra...tipo dolori intercostali ma molto piu frequenti che si irradiano qualke volta anche al braccio sinistro fino alla mano e avverto un senso di stanchezza generale ...premetto che faccio attivita fisica 2 volte a settimana e fino al 2007 ho effettuato per 10 anno elettrocardiogrammi per l idonietà sportiva...risulati sempre ottimi...non ho mai fumato,non bevo,non bevo caffè, faccio una attenta alimentazione per stare sempre in forma.la mia pressione misurata da tre giorni fino ad oggi è 120/80-85.Imiei battiti cardiaci sono circa 60 al minuto.Sono alto 1.72 per 72kg...mi sono rivolto al medico generico e mi ha detto che puo essere un fattore d'influenza in quanto sono molto raffredato...sono molto preoccupato perche nn ho mai sofferto di questi sintomi e se devo dire la verità ho un po paura...aggiungo che questo è un periodo pieno di esami universita e quindi ho anke un po un periodo pieno d ansia...le dico inoltre che meno di 6 mesi fa ho effettuato un emocromo completo per un problema gastrointestinale poi risolto...tutto perfetto e il medico disse che avevo un bioritmo perfetto...ke ne pensa???mi faccia sapere???

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in base a quanto da lei riportato, considerata la sua età e la mancanza di particolari fattori di rischio cardiologico, direi che in effetti non vi sono elementi tali da ritenere il suo dolore di origine cardiaca. Stia al consiglio del suo medico curante, potrebbe trattarsi di un banale dolore muscolare senza alcuna importanza.
Cordialmente,