Utente 881XXX
salve il 19 di gennaio 2009 ho subito un intervento di ernia inguinale e ombellicale, ho ancora i punti ed utilizzo la mutanda elastica; vorreo sapere per quanto tempo devo utilizzarla? e poi se utilizzandola danneggio la parte dell'intervento all'ombellico ank se era una piccolo ernia? se la devo utilizzare anche da seduto? datemi tutte le informazioni necessarie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile signore, personalmente non do come indicazione la mutanda elastica nel postoperatorio. quindi la risposta per me, non essendo utile, può anche toglierla. la stessa cosa vale per l'ernia all'ombelico. a questo punto vorrei farle due domande l'intervento è stato eseguito in modo tradizionale o per via laparoscopica? sono state utilizzate protesi?
[#2] dopo  
Utente 881XXX

Iscritto dal 2008
si ho fatto l'intervento chirurgico tradizionale cn la retina all'inguine. ma potevo farla per via laparoscopica? o dipende dalla gravita' della ferita?e se si dove sn i centri che li fanno??
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Concordo pienamente con il Collega Catani sulla inutilità della contenzione elastica.
[#4] dopo  
Utente 881XXX

Iscritto dal 2008
NN AVETE RISP ALLA DOMANDA DI laparoscopica SE SI FA' PER L'ERNIA INGUINALE E I CENTRI DOVE LA FANNO??
[#5] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Egregio Utente,
scrivere in maiuscolo equivale ad urlare. Non ritengo che sia necessario; come non mi sembra adatto il tono della sua replica visto che le stiamo dedicando il nostro tempo e le stiamo dando tutta l'attenzione che desidera.
Il fatto che Lei sia già stato operato il 19 gennaio u.s. ci ha fatto evidentemente ritenere non propriamente utile per Lei questa ulteriore informazione.
Lei è stato operato in maniera ottimale.
Personalmente non sono d'accordo sull'impiego delle tecniche laparoscopiche per la riparazione di ernie inguinali se non in limitatissime e rare indicazioni.
Non conosco i centri in Sicilia che pratichino questo tipo di interventi.

La saluto.
[#6] dopo  
Utente 881XXX

Iscritto dal 2008
scusi ma non ho notato il fatto di scrivere in maisculo, poi chiedevo solo informazioni, vorrei sapere se il chirurgo mi ha consigliato di usare la mutanda elastica per quale motivo? per cicatrizzare meglio? questa che attita' svolge dopo un intervento chirurgico grazie e scusi ancora
[#7] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Di niente.
L'intento per il quale viene prescritta la compressione elastica è verosimilmente, per quanto posso immaginare, quello di contenere la formazione di raccolte di siero tra i piani anatomici interessati dalla riparazione.
A mio parere la soluzione non è efficace e può al contrario determinare compressioni incongrue sulle strutture anatomiche della regione.
Ma si tratta di un parere non condiviso da tutti.
Le faccio i migliori auguri per la sua convalescenza.
[#8] dopo  
Utente 881XXX

Iscritto dal 2008
grazie
[#9] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
ormai anche se fossero presenti dei centri in sicilia, a me non noti ,che avessero esperienza di chirurgia laparoscopica dell'ernia, il messaggio arriverebbe in ritardo. la chirurgia dell'ernia per via laparoscopica sia pur non rara ha precise indicazioni e la sua forse sarebbe stata un pò forzata. non condividendo come ho già detto l'uso dell'ausilio della mutanda elastica potrei citarle tutte le cose che ritengo negative e questo non le servirebbe. la usi fino a quando il suo chirurgo non le dirà di sospendere.