Utente 983XXX
Buona sera,sei giorni fa sono stato sottoposto ad intervento chirurgico ai testicoli per rimuovere una massa all'interno dello scroto.Volevo gentilmente chiedere:1)se sia normale,a sei giorni dall'intervento,che la parte interessata accusi ancora un rigonfiamento;
2)se sia normale che fuoriesca del sangue in modicissime quantità all'altezza dei punti che mi sono stati apportati;
3)se sia normale accusare ogni tanto dei giramenti di testa(anche oggi ad esempio),dopo che per 5 giorni ho preso ciproxin 500;
4)quando posso iniziare ad avere rapporti sessuali.
Grazie e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Gallo
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente

Non dimentichi che è stato sottoposta ad un intervento chirurgico...
Tutto quello che ci descrive è compatibile con la convalescenza post-operatoria e la guarigione chirurgica.
Tuttavia ne parli con i colleghi che l' hanno operata che senz' altro la potranno aiutare meglio di qualunque altro.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

sembra tutto secondo "protocollo" e quindi stia tranquillo!

Chiaro che, se i disturbi da lei lamentati dovessero perdurare , bisognerà riconsultare il suo urologo.

Per la ripresa poi dell'eventaule attività sessuale generalmente vengono consigliati, dopo un intervento non complesso a livello testicolare, almeno 15-20 giorni di "riposo sessuale", anche qui bisogna però risentire il suo chirurgo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com