Utente 968XXX
Gentili medici mio padre di 75 anni è in cura con cordarone e coumadin per F.A parossistica.Adesso deve fare una ablazione.Vorrei sapere se l'intervento dovesse riuscire male e provocare dei danni è vero che dovrà farsi impiantare un pace maker? Ho anche letto sull' anmco.it che il pace maker viene impiantato di frequente dopo ablazione.grazie e buon lavoro a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, l'applicazione del PMK avviene in specifiche circostanze, tutte correlate ad un eccessivo rallentamento della frequenza cardiaca. Sapere come vada l'intervento elettrofisiologico di suo padre, senza aver mai visionato un ECG, è impossibile on line.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 968XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta