Utente 984XXX
Buongiorno, ho 34 anni e scrivo da Torino. Stamattina ho effettuato EcocolorDoppler e vorrei gentilmente sottoporvi il referto:

DX: la Safena interna è incontinente dalla crosse fino al terzo superiore della gamba dove il reflusso si trasferisce su alcuni rami collaterali; lungo il tronco sottostante è continente.
La Safena esterna è continente.

SX: la Safena interna è insufficiente dalla crosse fino al terzo superiore della gamba dove il reflusso si trasferisce su un ramo collaterale posteriore che rientra in safena per un breve tratto al terzo medio della gamba e che alimenta le varici sottostanti; nel restante decorso la Safena interna è continente.
La Safena esterna è continente.

Mi chiedevo se fosse una situazione grave e se nel mio caso è necessario effettuare un intervento e se l'eventuale intervento potrebbe creare danni a livello estetico come cicatrici evidenti.
Nel caso di una futura GRAVIDANZA è meglio intervenire subito?
In alternativa, ci sono delle tecniche "conservative" della safena?
Scusate le infinite domande, ma vorrei avere le idee un pò più chiare sul mio problema, non sono mai stata da un angiologo, ho solo parlato con il mio medico di famiglia che mi ha consigliato questo esame. Potete consigliarmi un bravo specialista qui a Torino? Grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Il reperto dopplersonografico va inevitabilmente correlato a informazioni anamnestiche (sintomi) e cliniche (visita) per poter fornire una indicazione terapeutica.
Il miglioramento delle tecniche chirurgiche consente di ottenere in mani esperte risultati eccellenti e sovrapponibili anche sul piano estetico tanto con la chirurgia conservativa che con quella cosiddetta ablativa (stripping, vericectomie, ecc): quest'ultima risulta tuttavia attualmente di gran lunga maggiormente accreditata dalle linee guida delle principali società scientifiche.
L'opportunità di intervenire prima o dopo una preventivata gravidanza può essere valutata solo de visu.
[#2] dopo  
Dr. Raffaele Prudenzano
44% attività
4% attualità
20% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Ecocolordoppler eseguito un pò in fretta e molto poco descrittivo.
Tanto per cominciare non sono stati descritti i decubiti (supino-ortostasi ecc) poi non si fa cenno ad eventuali vene perforanti incontineti Boyd,Shermann,Cokett, Dodd ecc.La presenza di perforanti incontinenti fa cambiare radicalmente l'approccio clinico!Non è espresso il "grading" cioè: lieve incotinenza,moderata,evidente,grossolana.Non è specificato se è maggiore a dx o sn (semberebbe a sn).
Con questi dati piuttosto scarni il chirurgo vascolare che la visiterà potrebbe avere qualche uteriore dubbio!!
Poi la cosa più importante:Non vi è alcun cenno sulla pervità dei vasi venosi esaminati con particolare riguardo a distretto profondo.Insomma mancano molti tasselli importanti!!Come potrà mai, il chirurgo vascolare, dare una indicazione, dalla calza elastica alla "flebectomia" passando per la terapia medica, se prima non è sicuro della pervietà del circolo venoso profondo???
Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Raffaele Prudenzano
44% attività
4% attualità
20% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile Utente
Ovviamente, come ha giustamente indicato il collega chirurgo vascolare,eventuali "deficit" informativi sull'esame strumentale, vengono abbondantemente colmati da una accurata vistita chirurgico-vascolare.
Il collega sarà quindi ugualmente nelle condizioni di poterla consigliare al meglio!!
A disposizione.