Utente 872XXX
Gent.li Dottori,
vorrei avere delucidazioni riguardo al mio caso.
Sono una ragazza di 24 anni, uso da tempo la contraccezione ormonale (cerotto Evra) e ogni anno mi sottopongo a una visita ginecologica con pap test. Inolte mi sono vaccinata per l’HPV.
Il mio ginecologo non ha mai rilevato anomalie nei risultati degli esami né durante le visite o le ecografie transvaginali.
Purtroppo negli ultimi mesi ho notato delle perdite bianche inodori che non mi danno alcun fastidio, bruciore o altro, da quel che ho capito dovrebbe trattarsi di leucorrea.
Come è possibile che dal pap test non sia emerso nulla e neanche dalla visita?
Ora il dottore mi ha detto di usare la schiuma Pevaryl che non interferisce con Evra.
Secondo voi può bastare? Potete darmi qualche consiglio?
Vi ringrazio molto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
ovviamente è il caso di arrivare sempre ad una diagnosi prima di passare alla terapia.
Il fatto che vi possa essere stata una infezione, dopo l'effettuazione del PAP test non sembra strano.
Forse prima della terapia però non sarebbe stato male effettuare un tampone;ma evidentemente il suo medico ha riconosciuto con grande probabilità la candidosi e quindi direi di fare la terapia e farci sapere in seguito.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 872XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio dottor Griselli.
Cordiali saluti.