Utente 986XXX
Buonasera, lavoro in un centro medico estetico e tra pochi giorni inizieremo ad usare la cavitazione. Proprio oggi abbiamo avuto tutte le informazioni sull'argomento. Ovviamente ci sono state elencate le controindicazioni, queste però riguardano solo la persona che si sottoporrà al trattamento. Vorrei invece avere delle informazioni riguardanti le controindicazioni per noi che lo utilizzeremo continuamente. Durante il trattamento avvertivo calore alla mano, dato che un utilizzo continuo ed errato in zone troppo vicino ad un osso potrebbero danneggiarlo, mi chiedo se le mie falangi e quelle delle mie colleghe sono sottoposte a dei rischi. Inoltre una mia collega è incinta di 5 settimane, nel suo caso gli ultrasuoni possono causarle qualche problema oppure non ci sono controindicazioni anche nei mesi successivi?
Grazie per una vostra risposta.
[#1] dopo  
Dr. Danilo De Gregorio
24% attività
4% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Cara Ragazza, non esistono apparetemente controindicazioni per gli utilizzatori del manipolo degli ultrasuoni per se stessi ne per i fruitori del trattamento. Il manipolo genera ultrasuoni con direzione opposta all'utilizzatore, parliamo di ultrasuoni di 1-3 mghertz che vengono utilizzati in terapia riabilitativa da decenni, per la loro azione sviluppatrice di microvibrazioni che generano maggior afflusso di sangue e di conseguenza aumento di calore. Sul tessuto osteo-tendineo provoca reazione di riparazione, sul tessuto adiposo rompendo la parete cellulare provoca perdita di grasso di deposito. Per la sua collega in gravidanza non ci sono controindicazioni(ricordi che per fare le ecografie al feto,la sonda ultrasonica viene posizionata sull'addome)quindi non essendo lei direttamente interessata al flusso ultrasonico non corre pericoli particolari(poi se può evitarlo per sue personali convinzioni padrona di farlo). Per cui rassicurandovi per l'utilizzo del manipolo resto a Vs disposizione per qualunque problema.

Saluti