Utente 978XXX
BUONA SERA, VORREI CHIEDERVI CORTESEMENTE SE E' POSSIBILE ABBASSARE I VALORI PRESSORI, IN PARTICOLARE LA DIASTOLICA - CHE DA DIVERSO TEMPO E' SEMPRE SU 90/95
- CON UNA CLASSE FARMACEUTICA PARTICOLARE O CON UNA ASSOCIAZIONE DI SOSTANZE.
HO 47 ANNI, PESO KG 68, ALTEZZA M 1,72, NON FUMO, POCO ALCOLICI, SPORT CICLISMO DUE VOLTE LA SETTIMANA.
ATTUALMENTE SONO IN TERAPIA ASSUMENDO UN CALCIOANTAGONISTA ASSOCIATO AD UN ALFABLOCCANTE MA NON RIESCO A RISOLVERE IL PROBLEMA DELLA DIASTOLICA ALTA.
CHE ASSOCIAZIONE DI SOSTANZE MI CONSIGLIATE?
VI RINGRAZIO COMUNQUE PER IL TEMPO DEDICATOMI E VI SALUTO CORDIALMENTE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, vi sono molte categorie di farmaci che possono agire sulla pressione arteriosa, tra cui anche l'associazione farmacologica che lei sta attuando. Allo stato, in genere se la terapia risulta inefficace (il controllo va fatto sempre dopo un mese), si cerca di aumentare il dosaggio dei farmaci o in alternativa modificare classe farmaceutica (nel suo caso con ACE-I, sartani, b-bloccanti o diuretici). Tale scelta spetta però, ovviamente, al collega che l'ha in cura, visto che prescrizioni di farmaci on line è vietata deontologicamente.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 978XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la Sua gentilezza e complimenti per la tempestività del servizio.
Cordiali saluti.