Utente 825XXX
Buonasera,scrivo non per me ma per la mia compagna 23 anni 160 cm. 60 kg di buona salute nessuna malattia particolare o intervento subiti,effettuato prelievo di routine due mesi fa tutto ok solo leggermente il colesterolo tot. un po' alto(220)questa notte non ha dormito neanche un secondo per un fastidioso prurito su tutto il corpo senza avere macchie o altro sulla pelle oggi e' di molto diminuito ma in compenso gli e' salita la febbre 37.5 di norma 36.2 lei dice che e' stata colpa della pizza che ha mangiato con dei funghi in scatola mangiata ieri sera ma ha sempre mangiato funghi visto che ne e' ghiotta,Vi chiedo così su due piedi di cosa si possa trattare se c'e' connessione con la febbre e se e quando sia il caso di portarla alla guardia medica o in ospedale,visto che lei e' molto restia a fare controlli grazie infinite Alessandro

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Le cause di prurito possono essere davvero tante e così sue due piedi e senza avere la possibilità di poter fare altre domande più mirate alla Sua compagna, è estremamente difficile restringere le centinaia di cause possibili di prurito a poche opzioni possibili. Una visita specialistica dermatologica, darà la possibilità di risalire alle possibili cause, attraverso un'anamnesi accurata e ad un esame obiettivo completo dalla testa ai piedi. Con la visita sarà possibile escludere un prurito di natura allergica, infettiva, da stasi biliare, etc e verificare se esiste qualche nesso con l'aumento di temperatura descritto. In base al sospetto clinico, sarà possibile orientare un checkup mirato (es. dosaggio IgE totali PRIST, dosaggio acidi biliari, esame parassitologico feci, ricerca acaro, test orticaria fisica, etc). Al momento della visita, una buona anamnesi vale già mezza diagnosi. Riportate anche i più piccoli dettagli al vostro dermatologo al momento della visita e vedrete che risolverete il problema, senza dover necessariamente ricorrere a interminabili batterie di esami diagnostici. A volte possono essere utili solo pochi ma importanti esami, per escludere o per confermare il sospetto clinico dello specialista. Cordiali saluti e in bocca al lupo!
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

benchè giustamente le cause del prurito siano veramente molteplici, direi che in un giovane altrimenti sano - ed in linea di massima sempre - la visita dermatologica debba comunque essere effettuata, sicuramente prima di addentrarsi in esami strumentali che certo non possono essere definiti dal paziente e dalla sede telematica.

sovente la diagnosi può essere complessa, in altro modo, molto più semplice ed immediata.

producete la visita dermatologica con fiducia e senza applicare od assumere faramci di automedicazione.

cari saluti