Utente 990XXX
salve, sono un uomo di 50 anni, sono una persona attiva nel lavoro e nel tempo libero, faccio lunghe camminate in montagna per esercitare la caccia e per funghi,premetto che non ho mai avuto problemi fisici di alcun genere, a parte una frattura a un piede in giovane età..però in occasione di un piccolo infortunio a una mano mi sono recato al pronto soccorso per la sutura della ferita, il medico di guardia del ps prima dell'intevento mi ha ascultato il cuore dicendomi: lo sa che ha un lieve soffio al cuore?più precisamente:primo tono soffiante sulla polmonare,vedendomi sorpreso, esclama:stia tranquillo è di natura funzionale!io allora ho chiesto un ecg, il dottore mi ha risposto:non serve, lei ha un cuore come un toro..stia sereno!! vorrei sapere la sua opinione. in attesa di risposta le porgo distinti saluti maurizio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile sig. Maurizio, i cosiddetti "soffi" cardiaci riconoscono una duplice origine funzionale (o innocente) ed organica (o patologica perchè associata ad una valvulopatia) scaturiti da una alterata emodinamica cardiaca, riconoscibili mediante l'auscultazione cardiaca. Nello specifico, un soffio funzionale polmonare è quasi sempre benigno, da qui la non volontà da parte del medico a procedere ad ulteriori indagini.
Se desidera comunque maggiori chiarimenti, l'esame più utile per valutare un soffio è certamente l'ecocardiogramma.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 990XXX

Iscritto dal 2009
GENTILE DR. MARTINO,SONO IL SIG. MAURIZIO, LA RINGRAZIO INFINITAMENTE PER LA SUA RISPOSTA,SONO CONTENTO DELLA SUA OPINIONE IN MERITO AL MIO PROBLEMA..seguirò certamente il suo consiglio.. per togliermi il pensiero farò l' ecocardiogramma,poi la ricontatterò per eventuali consigli, distinti saluti maurizio.-