Utente 983XXX
Salve, ho 23 anni e da qualche tempo (circa due mesi) ho problemi d'erezione: sento gli stimoli sessuali ma il mio pene non "risponde"; anche quando ottengo una risposta questa non è soddisfacente: non c'è sufficiente rigidità e inoltre spesso l'erezione viene persa durante il rapporto. la cosa strana è hce tutto questo non accade solamente durante i rapporti sessuali (che siano orali o penetrativi), ma anche quando mi masturbo.
A cosa possono essere dovuti questi sintomi?
Grazie per l'attenzione, saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
se non ci sono stati fattori fisici scatenanti (del tipo: un trauma nella regione genitale, un intervento chirurgico, o altro) è probabile che vi possa essere una causa emotiva alla base della sua difficoltà, in particolare in considerazione della sua giovane età.
La qualità dell'erezione con la masturbazione non fa necessariamente testo, soprattutto se lei vive ora la masturbazione come un momento di verifica.
Come vanno le erezioni spontanee al risveglio?
E' naturalmente suggeribile una valutazione presso un Andrologo del suo problema.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
io sarei più brusco del collega: non è suggeribile, è madatorio andare da un collega.
[#3] dopo  
Utente 983XXX

Iscritto dal 2009
ecco. per l'appunto: al risveglio il pene si presenta eretto, ma non rigido.
[#4] dopo  
Utente 983XXX

Iscritto dal 2009
cosa mi consigliate di fare a questo punto? potrebbe forse dipendere dal fatto che fumo (una quindicina di sigarette al giorno) e assumo alcolici (in media una birra al giorno)? allo stesso tempo mi chiedo come sia possibile, dato che lo fa la maggior parte dei ragazzi della mia età, e tra l'altro non ho mai avuto problemi, ultimamente non ho cambiato il mio stile di vita (inalterato da un paio d'anni).
Grazie in anticipo, saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
ragione di più per andare da un collega, i fattori di rischio incidono da un punto di vista organico anche in giovane età (fumo).
[#6] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

il fumo fa male all'erezione, ma ho forti dubbi che alla sua età sia la (unica) causa delle difficoltà di erezione.
Permane pertanto il suggerimento di rivolgersi ad un Andrologo.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo tema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com