Registrati | Recupera password
0/0

Invalidità permanente ad un occhio

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008

    Invalidità permanente ad un occhio

    salve!
    una mia amica quando era piccola ha avuto un piccolo incidente in casa. aveva 3-4 anni quando, a causa di una distrazione dei genitori, ha preso di nascosto un ago e giocando ha colpito il suo occhio. ha subìto un intervento ed è diventata quasi cieca di quell'occhio(durante le visite oculistiche le hanno sempre detto così; chiudendo l'occhio "sano" e guardando con quello operato, lei vede solo ombre); l'altro, a causa dello sforzo che deve fare poichè deve "lavorare" per due, ha perso molti gradi di vista. volevo sapere se spetta l'invalidità (permanente, civile ecc..)o qualche agevolazione per questa persona.grazie



  2. #2
    professionista non più iscritto (id: 37801)
    le spetta la percentuale consegeunete alla valutazione precisa dei percento di perdita visus che, almeno per l'occhi sano, lei non riferisce

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2008
    in questo momento non ho a portata di mano i risultati della visita oculistica. glieli riferirò al più presto per aver uan risposta più precisa.

    -in questo caso, dopo le opportune documetazioni,visite e l'avvio delle pratiche necessarie (che ora avvierà), avrà diritto agli arretrati, visto che ormai sono passati 30 anni da quell'incidente??

    -inoltre, può essere riconosciuta anche un invalidità per quanto riguarda il diabete mellito di tipo 2 (tasso glicemico a digiuno mg 175/dL) e l'epatite A ??



  4. #4
    professionista non più iscritto (id: 37801)
    le ultime due cose....si, la prima (arretrati) NO

  5. #5
    Indice di partecipazione al sito: 94 Medico specialista in: Medicina legale e delle assicurazioni
    Medicina del lavoro

    Risponde dal
    2007
    La perdita del visus in un occhio , in ambito d'invalidità civile è valutata con il 30%. Le conviene fare la domanda allegando, oltre una visita oculistica con indicazione del visus, anche la documentazione di altre patologie.
    Può inoltre fare la domanda di L. 68/99 per la collocabilità al lavoro degli invalidi civili.
    Per la perdita del visus in un occhio dovrebbe avere la patente speciale per minorati di vista.

    Dr. M. Golia - medico legale e del lavoro - Brescia


    Dr. Maurizio Golia
    Specialista Medicina Legale e Assicurazioni e Medicina Preventiva Lavoratori
    Brescia - Cremona - Seriate

  6. #6
    professionista non più iscritto (id: 37801)
    mi apre che lei aprli di quasi cieca e non di cecità. Indi non siamo , forse, al monoculo. Insisto bisogna sapere le percentuali di vista residua per poter dare un percento serio


Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25/02/2009, 13:45
  2. Infortunio lavoro e secondo incidente
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07/01/2009, 17:49
  3. Iter post incidente
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03/12/2008, 11:55
  4. Incidente con fuoriuscita di ernie
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09/04/2009, 18:12
  5. Un incidente, riporto
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14/05/2009, 19:26
ultima modifica:  16/07/2014 - 0,11        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896