Utente 991XXX
Buonasera-
ho 57 anni,non sono mai stato un "superman"e ho sempre sofferto di eiaculazione precoce-pero' alla fine riuscivo a........................
nel 2000 al 2° infarto mi hanno operato con 2 bypass-e sono stato sempre bene
prendo->cardioaspirina-altiazem-
dal 2007 ho iniziato ad avere problemi di erezione-
e anche un adenoma di 9 mm-+ prostatite-dopo aver preso un sacco di antibiotici l'andrologo mi dice che devo abituarmi anche a questo-e cioè avere il angue nelo sperma-
da oltre 1 anno ho problemi di erezione-landrologo mi ha dato il viagra-
ma----------sono piu' gli insuccessi che-
ora mi sta' calando anche il desiderio sessuale-e la mia compagna insomma !!!
che fare sono alla soglia della dsperazione stop a 57 anni ?
se come dice l'andrologo è perche' io ho problemi alle arterie-non si puo' trovare un riedio ?
esiste una struttura a Milano o meglio a Legnano seria dove posso andare ?
grazie-

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
esistono farmaci specifici che aumentano l' attività di sildenafil quando c' è un problema arterioso, in secondo luogo esistona farmaci asomministrazione endocavernosa ed una chirurgia protesica.
Come vede le possibilità sono notevoli, ma vanno individualizzate caso per caso. A milano sono ottimi centriu pubblici per il suo problema il San Raffaele ed Il San Paolo. Se desidera consultare un collega privato consoco il dr. Beretta.