Utente 991XXX
Salve, sono un ragazzo di 21 anni. Da anni ormai soffro di una forma lieve di acne. Ogni tanto si formano brufoli su fronte o guancia scomparendo poi dopo pochi giorni e nulla mi ha mai lasciato dei segni. con la mia dermatologa abbiamo comunque deciso di effettuare un ciclo di un medicinale complementare al roaccutan con stessi principi attivi.
Vorrei solo sapere se lo sfogo cutaneo avviene in qualsiasi paziente e se questo potra portare alla formazione di brufoli o bolle che potranno lasciarmi dei segni sul volto e se gli altri effetti indicati si manifestano sempre in tutti i pazienti! Lavoro a contatto col la gente giorno per giorno e per ora non ho mai trovato problemi visto il mio stato semi normale della pelle. Non vorrei che ora possa peggiorare invece di migliorare. grazie. arrivederci

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente l'acne viene inquadrata all'interno di un algoritmo diagnostico e terapeutico ben preciso (in base alla gravità ed al tipo di acne corrisponde una determinata terapia).La gravità dell'acne condiziona anche il tipo di esiti cicatriziali che potrebbero manifestarsi.Il peggioramento o meno di un'acne è evento mai prevedibile
Cari saluti