Utente 984XXX
Gentilissimi medici, vista l'enorme mole di antiruge pubblicizzate, non è assolutamente possibile rendersi conto dei migliori prodotti che vengono utilizzati, considerando il fatto che, per una questione di marketing vengono contrabbandati nomi e definizioni pseudoscientifiche (dermoprotettiva rigenerante,dermoricostruttva ecc) al solo scopo di suggestionare il pubblico. cosa potrebbe determinare una buona scelta per un antirughe e/o idratante con proprietà davvero preventive? (non dico rigenerante perchè non ci credo)
Quali sostanze hanno uno studio scientifico in merito? davvero il retinolo, l'acido lipoico, e ialuronico sono quelle molecole maggiormente efficaci e studiate scientificamente?
Ed infine, cosa ne pensate dei peeling chimici? acido salicilico, glicolico ecc. qual è il loro effetto reale?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buongiorno. Domande così articolate necessitano di una tavola rotonda. Sono d'accordo con lei sulle creme cosmetiche; la loro funzione è quella di mantenere intatta la barriera cutanea ed evitare la perdita di acqua...tutto il resto è marketing! Le nuove normative ci permettono di sapere quali sono gli ingredienti presenti, ordinati partendo da quello in maggiore quantità a scalare (molte creme hanno come primo componente l'acqua). Per chi ci capisce, spesso è divertente notare che le creme rivolte a pelli sensibili ed intolleranti abbiano spesso derivati del petrolio!!
Discorso diverso sono i cosmeceutici, cioè creme contenenti principi farmacologicamente attivi in concentrazioni standardizzate ma scelte di volta in volta dal medico (il termine è generico e comprende anche il dermatologo) o dal cosmetologo formulatore: ad esempio il retinolo oppure l'acido salicilico, per dirne un paio.
Tutte le creme idratanti sono preventive dell'invecchiamento perchè mantengono intatta ed idratata la pelle, il resto lo fa la genetica e la fortuna di aver ereditato "la bella pelle della mamma o della nonna"! Cercare di invecchiare bene è una filosofia di vita: comprende la giusta alimentazione, la cosmesi quotidiana, l'uso ragionato di integratori. Poi ci si può aiutare con biostimolazioni, filler, peelings senza strafare, senza voler essere come 20 anni fa.
Ogni età ha la sua bellezza.
I principi attivi cui fa riferimento sono oggetto di studi scientifici a tutto tondo. L'acido lipoico è un antiossidante con diversi effetti, anche a livello cutaneo. Non abbiamo la conoscenza globale delle sostanze anche perchè non siamo arrivati alla totale conmprensione dei meccanismi fisiopatologici dell'organismo umano; ogni volta aggiungiamo un tassello al quadro, ma il mosaico è di là da venire!!!
Spero di essere stata chiara. Sono a disposizione per qualsiasi altra "tavola rotonda" :)