Utente 992XXX
Salve a tutti,
in seguito all'osservazione di un'ortopanoramica eseguita il 1.12.08 su mia figlia di otto anni l'ortodonzista ha affermato che vi possa essere una cisti a livello mandibolare di natura imprecisata. Un odontoiatra, dopo una visita, ha consigliato di attendere fino a giugno e ripetere poi l'esame radiografico e verificare il decorso. Un altro odontoiatra invece mi sembra piuttosto preoccupato e ci ha consigliato di consultare un chirurgo maxillo-facciale. La bambina non accusa nessun sintomo e non vi è evidenza al tatto o discromia dei denti. Vorrei sapere qual è l'esatto protocollo da seguire in questi casi. Se necessario posso inviare una immagine in scansione dell'ortopanoramica. Grazie per la vostra disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Filippo Martone
28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Invii senz'altro l'immagine.
[#2] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
non è possibile fornirLe un parere senza poter visionare le immagini radiografiche.
Il fatto che un Odontoiatra abbia suggerito di attendere circa sei mesi depone per un sospetto diagnostico di assoluta benignità e/o di possibile miglioramento spontaneo.
Il secondo suggerimento, tuttavia, di rivolgersi ad un chirurgo maxillo-facciale, impone di seguire il consiglio con o senza visione delle immagini, dato che l'esame clinico è sempre indispensabile.
Cordialmente
[#3] dopo  
4165

Cancellato nel 2015
Gentile Signore,
qualsiasi sia il sospetto diagnostico le consiglio di eseguire una consulenza maxillo-facciale ed eventualmente, se ritenuti necessari, gli approfondimenti strumentali del caso, per cercare di porre una diagnosi corretta e quindi le corrette indicazioni terapeutiche.